fbpx

La Sanpaolo Invest Pro Am prologo al Ladies Italian Open presented by Ruco Line

  25 Giugno 2014 News
Condividi su:

La Sanpaolo Invest Pro Am apre domani, giovedì 26 giugno, il grande spettacolo di golf internazionale femminile al Golf Club Perugia imperniato sul Ladies Italian Open presented by Ruco Line (27-29 giugno), giunto alla 24ª edizione e che torna a riprendersi il suo ruolo di torneo tra i più longevi e prestigiosi nel calendario del Ladies European Tour. Alla Pro Am prendono parte 34 squadre composte da una giocatrice, che parteciperà poi all’Open, e da tre dilettanti. Si giocherà sulla distanza di 18 buche con formula “Par is the amateur friend and Use Your Pro”. Per la classifica verranno conteggiati al netto solo birdie, eagle ed eventuali albatross. Partenza alle ore 13,30 shot gun, ossia in simultanea per tutte le compagini posizionate lungo le buche del campo. Il pubblico, per il quale l’ingresso sarà gratuito per l’intera manifestazione, ha l’occasione di vedere all’opera alcune delle proettes che poi reciteranno ruoli da protagonista, impegnate a fare ulteriore conoscenza con il percorso e ad affinare la strategia. Undici le giocatrici italiane: Diana Luna, Stefania Croce (nella foto), Sophie Sandolo, Veronica Zorzi, Margherita Rigon, Stefania Avanzo, Elisabetta Bertini, Chiara Brizzolari, Martina Migliori, Anna Rossi e Vittoria Valvassori. Tra le straniere vi saranno le francesi Anne-Lise Caudal e Cassandra Kirkland, la danese Malene Jorgensen, la tedesca Ann-Kathrin Lindner, le thailandesi Nontaya Srisawang e Titiya Plucksataporn, la sudafricana Stacy Lee Bregman e la statunitense Beth Allen. Nel Ladies Italian Open presented by Ruco Line, fortemente voluto dal presidente del circolo ospitante Antonio Mari, le azzurre avranno uno stimolo in più perché dovranno sfatare la tradizione avversa che le vuole spesso protagoniste, ma fino ad ora, mai vincitrici. Dice Stefania Croce: “Ho provato il percorso e mi sento di dire che richiede molta precisione dal tee. Restando nei fairway e trovando una buona media realizzativa con il putter ci si può togliere delle soddisfazioni. Provengo da una buona prestazione in Slovacchia e spero di prendere subito il giusto ritmo in gara. In questa stagione, con qualche pausa in calendario, non è stato facile finora restare in allenamento fra un torneo e l’altro senza perdere l’adrenalina della competizione. L’Open d’Italia regala sempre emozioni forti e il terzo posto che ho ottenuto nell’ultima edizione nel 2011 al Golf Club Il Picciolo è sicuramente il ricordo più piacevole di questa manifestazione. Mi auguro che un evento di tale portata possa aiutare a far crescere ulteriormente il golf in Italia. Ovviamente, festeggiare una vittoria azzurra sarebbe di grande aiuto per la diffusione della disciplina. Ci proveremo”. Sarà della partita anche l’amateur Virginia Elena Carta, la rivelazione della stagione con ben quattro tornei internazionali vinti a partire dallo scorso ottobre, che vivrà sicuramente una bella avventura: “Confrontarmi – ha spiegato – con le proettes è davvero esaltante. Anche soltanto attraverso la prova del campo si riesce a imparare tanto da giocatrici così esperte. Sto cercando di rubare con gli occhi e fare tesoro di un’esperienza che mi aiuterà molto nel mio percorso di maturazione golfistica. Il tracciato è impegnativo, soprattutto a causa dei green molto piccoli. In questo 2014 mi sono tolta soddisfazioni importanti, ma le vittorie vanno messe da parte subito. Meglio proiettarsi subito sui prossimi obiettivi senza sedersi sugli allori. Il passaggio al professionismo? Non è imminente. Nei miei progetti c’è prima il trasferimento negli Stati Uniti per frequentare un College dove potrò portare avanti in parallelo sport e studio”. Per il ritorno dell’Open sulla scena continentale la Federazione Italiana Golf ha scelto Perugia e l’Umbria, ritenendole particolarmente vocate alla pratica golfistica, elaborando un progetto basato sulla valenza strategica del Ladies Italian Open, progetto che ha tra i suoi obiettivi più significativi la promozione finalizzata sia al reperimento di nuovi giocatori che all’incremento del turismo golfistico. E la Regione Umbria e il Comune di Perugia, intervenendo come partner istituzionali insieme a Camera di Commercio. Federazione Italiana Golf, Ladies European Tour e Golf Club Perugia, ne hanno compreso pienamente l’importanza e le finalità appoggiando l’iniziativa. Presenting sponsor dell’evento è Ruco Line, che esporta in tutto il mondo le sue sneakers di design e altissima qualità, con punti vendita monomarca nelle principali città italiane e flagship stores a Londra e in Giappone, oltre che una capillare presenza negli emirati Arabi e in Cina. Insieme alle Istituzioni e a Ruco Line, daranno il loro sostegno all’avvenimento, inserito tra le prove dell’Italian Pro Tour, il circuito delle gare nazionali allestito dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG: Liomatic e Fabiana Filippi, sponsor; Mulligan & Co, official apparel; Jaguar Land Rover, official automotive;  Rocchetta, acqua ufficiale; Relais dell’Olmo, hotel ufficiale; Pronto Green, Emu e John Deere fornitori ufficiali; Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica Onlus, charity partner. Collaborazione di Golf Meteo. Media partner Sky, che assicurerà copertura televisiva all’Open allargata poi ai grandi network televisivi che lo dirameranno in almeno quaranta Paesi in tutto il mondo. Sponsor della Pro Am è Sanpaolo Invest, controllata al 100% da Banca Fideuram, Società del Gruppo Intesa Sanpaolo, attraverso i propri 1.535 private banker è al servizio ogni giorno di oltre 133.000 clienti che hanno affidato alla Società risparmi per 16,7 miliardi di euro. Specializzata da sempre nell’offerta dei servizi e prodotti finanziari all’avanguardia, Sanpaolo Invest offre consulenza ed una vasta gamma di soluzioni in grado di soddisfare le esigenze finanziarie, previdenziali ed assicurative della clientela, anche la più esigente.   Non solo torneo – Non vi sarà solo il torneo al GC Perugia, ma anche altri interessanti eventi collaterali. Venerdì 27, alle ore 16,30, si svolgerà l’attesa Golf Clinic con la Squadra Nazionale Professioniste alla quale prenderanno parte Diana Luna, Stefania Croce, Veronica Zorzi e Margherita Rigon. In serata, alle ore 20, Menchetti Happy Hour con il Dj Set. Nelle attività a latere saranno coinvolti pure i giovanissimi. Sabato 28, alle ore 16,30, ‘Evento Big Sister’, una simpatica sfida tra le proettes del LET e i bambini del Corso Federale FIG Umbria, sul percorso executive. Per i più piccoli anche le iniziative di U.S. Kids, che sarà presente con uno stand nelle tre giornate di gara. Sabato 28 i giovani saranno impegnati in giochi sul putting green e domenica 29 in una gara sul tracciato executive e in un contest sul putting green.   Web e social network -Tutte le informazioni sul Ladies Italian Open presented by Ruco Line sono reperibili sul sito www.italianprotour.com. Inoltre, attraverso i profili facebook, twitter e instagram dell’Italian Pro Tour sarà possibile interagire e seguire gli aggiornamenti live del torneo, anche attraverso l’hashtag ufficiale #openyoureyes.