fbpx

Junior Invitational, vincono Amalie Leth-Nissen e Caleb Surratt

  20 Marzo 2022 News
Condividi su:

Nella gara femminile Francesca Fiorellini chiude 13/a. Tra i maschi, Riccardo Fantinelli e Marco Florioli si piazzano 22/o e 34/o

Amalie Leth-Nissen e Caleb Surratt hanno vinto l’undicesima edizione del Junior Invitational. Il torneo giovanile, per Golfweek il più importante al mondo, si è disputato sul percorso del Sage Valley Golf Club, a Graniteville (South Carolina), negli Stati Uniti d’America. Tre gli azzurri che hanno partecipato all’evento: Francesca Fiorellini, che nella gara femminile ha chiuso al 13/o posto con 220 (70 77 73, +4) colpi, Riccardo Fantinelli e Marco Florioli, rispettivamente 22/o con 221 (75 69 77, +5) e 34/o con 228 (71 81 76, +12) in quella maschile.

Fondato nel 2011, per la prima volta nella storia il Junior Invitational ha visto partecipare anche le ragazze e ad avere la meglio è stata Amalie Leth-Nissen. La danese ha vinto alla prima buca di playoff davanti alla statunitense Bailey Shoemaker dopo aver pareggiato in extremis lo score di 211 (-5). Tra i maschi, invece, successo per Caleb Surratt. Il talento di Indian Trail (North Carolina) ha resistito alla rimonta di Luke Potter e, dopo che entrambi hanno chiuso con 202 (-14), si è aggiudicato il titolo grazie ad un par alla prima buca di spareggio. L’americano succede così nell’albo d’oro a Jackson Van Paris, vincitore nel 2020.

Nella foto Amalie Leth-Nissen e Caleb Surratt (Credit: Twitter @JuniorInvitational)