fbpx

Jin Young Ko firma il suo secondo major femminile

Ko Jin Young
  28 Luglio 2019 News
Condividi su:

La coreana Jin Young Ko, con un eccellente condotta nel giro finale e un ottimo 67 (-4), ha vinto con 269 (65 71 66 67, -15) colpi l’Evian Championship, il quarto dei cinque major stagionali femminili disputato a Evian-les-Bains, in Francia, sul percorso dell’Evian Resort Golf Club (par 71).

Cinque birdie e un bogey hanno sottolineato il cammino della 24enne di Seoul (nella foto), verso il secondo major conquistato in stagione e in carriera, dopo l’ANA Inspiration, il terzo titolo nell’anno e il quinto su circuito, da unire ai nove nel LPGA of Korea Tour.

Al secondo posto con 271 (-13) la cinese Shanshan Feng, prima e per ora unica proette della sua nazione a salire sul trono mondiale sia pure per breve tempo. la sempre più convincente neopro statunitense Jennifer Kupcho e la coreana Hyo Joo Kim, che ha gettato al vento una possibile vittoria con un triplo bogey alla buca 14, quando era al comando. Al quinto con 273 l(-11) a thailandese Ariya Jutanugarn e al sesto con 274 (-10) la sorella Moriya Jutanugarn e la coreana Sung Hyun Park, numero uno mondiale alla vigilia dell’evento, che si è defilata dalla corsa al titolo con un 75 (+5) piuttosto inatteso. I

n ottava posizione con 275 (-9) la coreana Inbee Park, campionessa olimpica a Rio 2016, e in 17ª con 280 (-4) la canadese Brooke M. Henderson, mai in partita. Al torneo non hanno preso parte proettes italiane.

I RISULTATI

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube