fbpx

Jacques Léglise Trophy: al Resto Europa (13,5-10.5) ottime prove di Castagnara e Paratore

  02 Settembre 2012 News
Condividi su:

 La selezione giovanile Under 18 del Resto d’Europa ha battuto per 13,5 a 10,5 quella dei pari età di Gran Bretagna e Irlanda nel Jacques Léglise Trophy, che si è disputato al Portmarnock GC in Irlanda. Dopo aver concluso in vantaggio per 7-5 i matches della prima giornata, i continentali hanno messo un punto fermo sul loro successo con un secco 4-0 nei doppi della seconda, poi hanno contenuto la rabbiosa reazione dei britannici nei singoli conclusi con un parziale a loro favore di 5,5 a 2,5 insufficiente per rimediare.

 

Hanno fatto parte della selezione vincitrice Giulio Castagnara (nella foto) e Renato Paratore, che sono stati tra i protagonisti dell’impresa. Castagnara ha colto due successi e un pari nei tre incontri in cui è stato impegnato e Paratore due vittorie e una sconfitta. Nella prima giornata il portacolori del GC Lignano ha giocato in doppio insieme allo spagnolo Mario Galiano e la coppia ha pareggiato contro Harry Ellis e Matthew Fitzpatrick, mentre Paratore, tesserato per il Parco di Roma, nel singolo ha battuto con un secco 3/2 Toby Tree. Nella seconda giornata il selezionatore continentale, l’austriaco Gary Stangl, ha schierato i due azzurri insieme che lo hanno ripagato superando nettamente Gavin Moynihan e Alex Gleeson (4/3). Nel singolo Castagnara ha vinto un incontro tiratissimo e delicato con lo stesso Moynihan (1 up) portando in quel momento a 12 i punti della selezione continentale, ossia a mezzo punto dal successo. Paratore invece, pur battendosi con grande coraggio, ha ceduto a Max Orrin (2/1).. Nel doppi gli altri tre punti del Resto d’Europa sono stati opera dell’austriaco Matthias Schwab e del tedesco Dominic Foos  (1 up su Toby Tree/Max Orrin), degli svedesi Hannes Ronneblad e Victor Tarnstrom (2/1 su Ashton Turner/Patrick Kelly) e dei francesi Kenny Subregis/Romain Langasque (2 up su Harry Ellis/Matthew Fitzpatrick). Nei singoli lo spagnolo Mario Galiano ha siglato il punto della sicurezza (2/1 su Alex Gleeson) e Dominc Foos ha pareggiato con Harry Ellis. Per la GB&I si sono imposti, oltre a Orrin, anche Toby Tree (5/4 su Hannes Ronneblad), Matthew Fitzpatrick (2/1 su Romain Langasque), Ashton Turner (1 up su Matthias Schwab) e Bradley Neil (2 up su Victor Tarnstrom). Sullo stesso percorso il Resto d’Europa ha fatto un clamoroso en-plein poiché nel St. Andrews Trophy, per selezioni di dilettanti, ha battuto la GB&I per 12,5 a 11,5.  

 

Prima giornata – La selezione giovanile del Resto d’Europa è in vantaggio per 7-5 nella tradizionale sfida con quella di Gran Bretagna e Irlanda dopo la prima delle due giornate in cui si articola il Jacques Léglise Trophy. I ragazzi continentali hanno avuto la meglio sia nei doppi (parziale di 2,5-1,5) che nei singoli (parziale di 4,5-3,5) e i due azzurri Giulio Castagnara e Renato Paratore, che hanno disputato un match ciascuno, hanno raccolto un punto e mezzo.

Castagnara è stato impegnato in doppio insieme allo spagnolo Mario Galiano e la coppia ha pareggiato contro Harry Ellis e Matthew Fitzpatrick, mentre Paratore in singolo ha liquidato con un eloquente 3/2 Toby Tree. Nei doppi hanno fatto bottino pieno gli svedesi Hannes Ronneblad e Victor Tarnstrom (1 up su Toby Tree/Max Orrin) e l’austriaco Matthias Schwab e il tedesco Dominic Foos (3/2 su Ashton Turner/Patrick Kelly) con punto britannico ottenuto da Gavin Moynihan e Alex Gleeson (5/4 sui francesi Kenny Subregis/Romain Langasque).

Nei singoli il Resto d’Europa, oltre che con Paratore, ha avuto ragione con Hannes Ronneblad (4/2 su Bradley Neil), con Dominic Foos (3/1 su Alex Gleeson) e con Romain Langasque (1 up su Patrick Kelly). Ha pareggiato Matthias Schwab con Gavin Moynihan e hanno perso Mario Galiano (6/5 da Max Orrin), Kenny Subregis (4/3 da Ashton Turner) e Victor Tarnstrom (5/3 da Matthew Fitzpatrick). Prologo – Gli azzurri Renato Paratore (Parco di Roma) e Giulio Castagnara (Lignano) hanno avuto un meritato riconoscimento per le loro prestazioni di questa stagione e sono stati selezionati per la squadra giovanile del Resto d’Europa che affronterà la Gran Bretagna & Irlanda nel Jacques Léglise Trophy. La sfida avrà luogo sul percorso di Portmarnock in Irlanda nei giorni 31 agosto e 1 settembre. Oltre a Paratore e a Castagnara fanno parte della selezione, guidata dal capitano non giocatore austriaco Gary Stangl, il tedesco Dominic Foos, lo spagnolo Mario Galiano, i francesi Romain Langasque e Kenny Subregis, l’austriaco Matthias Schwab e gli svedesi Hannes Ronneblad e Victor Tarnstrom. La GB&I opporrà: gli inglesi Harry Ellis, Matthew Fitzpatrick, Patrick Kelly, Max Orrin, Toby Tree e Ashton Turner, gli irlandesi Alex Gleeson e Gavin Moynihan e lo scozzese Bradley Neil.