fbpx

Italian Pro Tour: via al FRASSANELLE OPEN presented by LYONESS

  19 Maggio 2015 News
Condividi su:

La Frassanelle Open Pro Am presented by KPMG, che ha fatto da prologo al  FRASSANELLE OPEN presented by LYONESS, è stata vinta con 48 punti stableford dal team del professionista Umberto Cuomo, insieme ai dilettanti Luca Rossettini, Anna Antonini e Stefan Schwoch (ex calciatore di Venezia e Vicenza). Con lo stesso punteggio, rispettivamente al secondo e al terzo posto (per effetto del peggior score nelle seconde nove buche) la squadra dello spagnolo Jesus Legarrea,  con Felice De Fina, Fausto Fiorini e Gianfranco Zanarini, e la compagine del francese Jean Pierre Verselin, con Nicola Grassetto, Francesco Zambotto e Cvasnita Vladislav. In quarta posizione con 47 punti l’altoatesino Aron Zemmer, con Chiara Cappon, Maurizio Minozzi e Franco Magon, e in quinta con 46 il quartetto formato da Luca Galliano, Roberto Fabris, Giorgio Bonsembiante e Maurizio Scollo   Sul tracciato del Golf Club Frassanelle inizia ora il FRASSANELLE OPEN presented by LYONESS (20-22 maggio), che si gioca sulla distanza di 54 buche con un montepremi di 40.000 euro e prima moneta di 5.800 euro. Dopo i primi due round, saranno ammessi al giro conclusivo i primi 40 classificati e i pari merito al 40° posto, insieme ai dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Ingresso  gratuito per il pubblico durante tutta la manifestazione. Proveranno a recitare un ruolo da protagonisti, tra i 138 concorrenti alla partenza dei quali 67 italiani, Enrico Di Nitto, vincitore dell’Alps Tour Colli Berici, Gregory Molteni, Alessandro Grammatica, Nicolò Gaggero, Corrado De Stefani, Joon Kim, gli inglesi Josh Loughrey, Andrew Cooley e Tom Shadbolt, lo spagnolo Juan Antonio Bragulat,  i francesi Julien Grillon, Leo Lespinasse e Matthieu Pavon, l’olandese Darius Van Driel, il francese Julien Clement e l’irlandese Brendan McCarroll. Nel field anche 17 dilettanti compresi alcuni tra i migliori azzurri.   Meeting Hole in One Nel corso del giro iniziale la club house del Golf Club Frassanelle ospiterà alle ore 12 il meeting di «Hole in One!», il nuovo corso di formazione realizzato da Niuko Innovation & Knowledge in collaborazione con Play 54, rete che promuove il Golf della Montecchia, il Golf Frassanelle e il Golf Terme di Galzignano. L’incontro mira a esaltare il ruolo del golf come strumento per allenare l’autocontrollo e la gestione dei carichi emotivi, qualità imprescindibili per l’attività imprenditoriale.   Gli Sponsor – L’Italian Pro Tour – il circuito allestito sul territorio nazionale dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG – ha il supporto per tutta la stagione di Colmar, Unopiù, Frosecchi, Martin Argenti e Konica Minolta. Media Partner: Sky; Charity Partner: Fondazione Maria Letizia Verga. Sponsor istituzionali: Federazione Italiana Golf, Alps Tour, Italian Pro Tour. Per il secondo anno consecutivo, inoltre, i giocatori possono usufruire del servizio di Physio Team, a cura di Giuseppe Plebani, specializzato nella prevenzione e nella riabilitazione post infortunio dei golfisti. Il FRASSANELLE OPEN, supportato da Lyoness, ha il sostegno di Solid Works e degli altri seguenti sponsor: Kpmg, Golf Club Frassanelle, Hotel Bristol Buja, Consorzio Prosciutto di Montagna, Comune di Rovolon, Comune di Padova.   Web e social network – Tutte le informazioni del FRASSANELLE OPEN presented by LYONESS sono consultabili dal sito www.italianprotour.com. Inoltre, i profili facebook, twitter e instagram daranno aggiornamenti sul torneo con news, foto e video, quest’ultimi visibili anche dal canale YouTube “FederazioneGolf”.