fbpx

Italian Pro Tour: torna il Cervino Open

  23 Agosto 2013 News
Condividi su:

Dopo la felice esperienza dello scorso anno torna il Cervino Open, torneo in calendario nell’Alps Tour e nell’Italian Pro Tour, che riporterà sul percorso del Golf Club Cervino, uno dei più alti d’Europa a 2.050 metri di altezza, il grande golf internazionale. L’evento, sponsorizzato da Cine 1, avrà luogo da giovedì 29 a sabato 31 agosto e sarà anticipato mercoledì 28 dalla Pro Am del Cervino. Vi prenderanno parte 132 concorrenti provenienti da undici nazioni, tra i quali oltre 60 italiani, che si affronteranno sulla distanza di 54 buche, 18 al giorno. Dopo 36 saranno ammessi all’ultimo giro i primi 40 in graduatoria e i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5.800 andranno al vincitore. Sicuramente qualificato il field nel quale figurano i primi tre classificati della money list, nell’ordine l’inglese Jason Palmer, vincitore del Friuli VG Open Grado, lo spagnolo Jesus Legarrea, dominatore dell’Umbria Open, e l’inglese Andrew Cooley, che si è imposto nelle prime due gare stagionali in Egitto. Saranno tra i favoriti insieme ad altri ottimi giocatori quali l’austriaco Uli Weinhandl, il norvegese Jason Kelly, i francesi Julien Foret, Sebastien Gros e Raphael Marguery, l’inglese Tom Sherreard e gli iberici Jaime Camargo e Juan Antonio Bragulat. Sponsor dell’evento, come detto, è Cine 1 prima piattaforma Paneuropea di distribuzione cinematografica gratuita e legale nel cui catalogo figurano circa mille film tra cartoni animati, commedie, drammatici, western, titoli inediti ed altri ancora (www.cine1freemovie.com/it) In campo italiano sono numerosi coloro che possono competere per il successo a iniziare da Gregory Molteni, già brillante protagonista in stagione. Metteranno sul piatto della bilancia la propria esperienza Alessio Bruschi (nella foto), lo scorso anno terminato quinto, Andrea Maestroni, Andrea Rota e Andrea Zanini, mentre sarà molto atteso alla prova il giovanissimo Domenico Geminiani, diciassette anni compiuti a marzo, vincitore a gennaio di una gara in Florida. Tra gli altri delle nuove leve hanno le carte in regola per emergere Alessandro Grammatica, Joon Kim, Mattia Miloro, Nino Bertasio, Cristiano Terragni e Aron Zemmer. Il Golf Club Cervino ha festeggiato nel 2005 i cinquant’anni di vita. Realizzato dall’architetto Donald Harradine all’inizio degli anni cinquanta, è stato uno dei primi quindici campi in Italia. Situato a 2.050 metri sul livello del mare è attualmente il più alto della penisola e, come detto, uno dei più alti d’Europa. Nel 2008 è stato ultimato l’ampliamento del percorso che può contare su 18 buche di elevata qualità tecnica, ma nel contempo offre al giocatore un panorama spettacolare al cospetto del maestoso Cervino. L’anno scorso si è rivelato un severo test per i concorrenti che peraltro ne hanno elogiato tutti indistintamente le qualità. Vinse il francese Thomas Fournier davanti a Niccolò Quintarelli, entrambi assenti nell’occasione. Alla Pro Am del Cervino prenderanno parte 20 squadre di quattro giocatori composte da un professionista e da tre dilettanti. Si giocherà sulla distanza di 18 buche con formula: "Par is your friend", ossia per la classifica saranno conteggiati solamente birdie, eagle ed eventuali difficilissimi albatross realizzati. Il torneo, come detto fa parte dell’Italian Pro Tour, ossia il circuito delle gare nazionali allestite dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di Golf della FIG che si dipanano durate tutta la stagione. Avranno il loro clou con l’Open d’Italia (CG Torino, 19-22 settembre) e si concluderanno con il Campionato Nazionale Open (Royal La Bagnaia, 21-24 novembre) Tutte le notizie relative ai tornei dell’Italian Pro Tour, agli sponsor e ai circoli ospitanti vengono pubblicate sul sito ufficiale del circuito all’indirizzo: www.italianprotour.com