fbpx

Italian Pro Tour: all’Olgiata GC Matteo Delpodio sempre in vetta nell’EMC Golf Challenge

  03 Ottobre 2015 News
Condividi su:

Procede a rilento l’EMC Golf Challenge, torneo in calendario nel Challenge Tour e nell’Italian Pro Tour, che si sta disputando sul percorso dell’Olgiata Golf Club (par 71), dove il secondo giro si è concluso solo nel pomeriggio. La causa nella pioggia, che ha costretto alla sospensione del gioco nel turno iniziale, e nella nebbia di questa mattina che ha dilazionato le partenze di circa due ore.   Matteo Delpodio, che aveva concluso il turno ieri, prima dello stop, assommando 137 colpi (69 68, -5), ha conservato il primato con tre di vantaggio sullo spagnolo Borja Virto (140, -2). Al terzo posto con 141 (-1) il gallese Stuart Manley, lo svedese Sebastien Soderberg e il portoghese Ricardo Gouveia, campione uscente, al sesto con 142 (par) lo scozzese Andrew McArthur e gli inglesi William Harrold, Simon Wakefield e Simon Griffiths. Ha tenuto un buon passo Filippo Bergamaschi (nella foto), 15° con 144 (73 71, +2), e sono rimasti in gara altri sei italiani: Niccolò Quintarelli (72 74) e Francesco Laporta (74 72), 35.i con 146 (+4), Alessandro Tadini (72 75) e Stefano Pitoni (74 73), 45.i con 147 (+5), Andrea Pavan (72 76) e il dilettante Luca Cianchetti (75 73), 55.i con 148 (+6).   Non hanno superato il taglio Lorenzo Gagli e Leonardo Motta, 64.i con 149 (+7) e fuori per un colpo, Nicolò Ravano e Marco Bernardini, 71.i con 150 (+8), Andrea Maestroni, 82° con 151 (+9), Nino Bertasio, 98° con 153 (+11), e Andrea Rota, 111° con 172 (+30).   Delpodio aveva chiuso il secondo giro con un 68 (-3) dovuto a un bogey in partenza e a quattro birdie nelle nove buche di rientro. Virto, che era stato fermato dopo sei buche in par (un birdie e un bogey), gli ha recuperato un colpo con due birdie e un bogey nelle dodici che doveva completare (70, -1). Bergamaschi si è mantenuto nel 71 del par con tre birdie e altrettanti bogey: “La frammentazione del torneo – ha detto –  a causa del maltempo, ha reso più complicata la ricerca della giusta concentrazione. Nonostante ciò, sono riuscito a migliorare il livello di gioco rispetto al giro iniziale. Affronto le prossime 36 buche con buone sensazioni e con la consapevolezza che la ricomparsa del sole renderà meno insidioso il percorso”.   L’EMC Golf Challenge si svolge sulla distanza di 72 buche. Dei 120 concorrenti, in rappresentanza di 23 nazioni, che hanno preso il via, il taglio, caduto a 148 (+6) ed effettuato dopo 36 buche, ne ha lasciati in corsa 63. Costoro, escluso l’amateur Cianchetti, si contenderanno il montepremi di 180.000 euro dei quali 28.800 euro andranno al vincitore. Anche nella giornata finale l’ingresso per il pubblico sarà gratuito.   Gli Sponsor – Title Sponsor della manifestazione per il secondo anno consecutivo è EMC, leader mondiale nelle tecnologie al servizio dell’innovazione e nella gestione dell’informazione, la risorsa più importante per tutte le aziende. Con l’obiettivo di offrire al mercato, in modo sinergico, le migliori soluzioni e funzionalità ad oggi disponibili – separatamente – sul mercato, a maggio 2013 è stata annunciata la Federation. Inizialmente composta da EMC, VMware, RSA e Pivotal, nel 2015, si è aggiunta Virtustream, azienda che è entrata a far parte del sistema per completare l’offerta in ambito Hybrid Cloud. Major sponsor della gara è IBL Banca, gruppo bancario italiano specializzato nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione, al primo posto per flussi erogati netti con una quota di mercato del 12,9% al 30 giugno 2015 (Fonte Assofin).  L’istituto, nato nel 1927 con il nome di Istituto di Credito agli Impiegati, si è trasformato in banca nel 2004 e in gruppo bancario nel 2008 ed è oggi in grado di presidiare internamente e direttamente l’intera catena del valore dei finanziamenti tramite cessione del quinto. Il Gruppo IBL Banca nel tempo ha ampliato la sua offerta con prodotti di raccolta, in particolare conti deposito, con prodotti assicurativi e con altri prodotti finanziari, anche tramite lo sviluppo di partnership con primari operatori terzi. IBL Banca è stata anche title sponsor della Pro-Am/Memorial Vincenzo Giordano prologo alla gara. Danno il loro apporto anche Istituto per il Credito Sportivo, ECR Group, Moka Caffè e Acqua Fiuggi. La manifestazione ha il patrocinio della Regione Lazio, che ha individuato nel torneo un veicolo promozionale di grande validità per il territorio con particolare riferimento al turismo golfistico. Importante ed efficace la collaborazione del Comitato Regionale FIG del Lazio e dell’Olgiata Golf Club. L’Italian Pro Tour, il circuito allestito sul territorio nazionale dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG, ha il supporto per tutta la stagione di Colmar, Unopiù, Frosecchi, Martin Argenti e Konica Minolta. Media Partner: Sky Sport. Charity Partner: Comitato Maria Letizia Verga. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, i giocatori possono usufruire del servizio di cura fisioterapica e riabilitazione fisica “Physio Team”, a cura di Giuseppe Plebani.   L’Open su SKY – La TV satellitare Sky manderà in onda l’EMC Golf Challenge. Una sintesi di 30 minuti verrà teletrasmessa sui Canali Sky Sport HD, con varie repliche, nella rubrica “Italian Pro Tour”.   Web e Social Network – Le news, le foto e i video dell’EMC Golf Challenge sono consultabili sul sito www.italianprotour.com e sui profili facebook, twitter e instagram. Gli highlights del torneo sono visibili anche sul canale Youtube: FederazioneGolf.   I risultati