fbpx

Italian Pro Tour: a Lignano via con la Pro Am Servizitalia Open presented by Jermann

  13 Luglio 2015 News
Condividi su:

  Al Golf Club Lignano  la Pro Am Servizitalia Open presented by Jermann apre la settimana golfistica imperniata sul Servizitalia Open (15-17 luglio), torneo nel calendario dell’Alps Tour e dell’Italian Pro Tour. Alla Pro Am prenderanno parte 22 squadre composte da un professionista e tre dilettanti, che competeranno sulla distanza di 18 buche con formula  “Par is your friend and use your Pro”, ossia verranno conteggiati solo birdie, eagle ed eventuali albatross. Partenza shot gun (ossia tutti insieme dai vari tee del percorso) alle ore 13.   Al Servizitalia Open parteciperanno 131 giocatori, in rappresentanza di 11 nazioni, con quasi tutti i migliori elementi dell’Alps Tour. Ricordiamo, tra gli altri, l’inglese Harry Casey, leader dell’ordine di merito, il connazionale Josh Loughrey (nella foto), il francese Damien Perrier e gli azzurri Enrico Di Nitto, Andrea Maestroni, Andrea Perrino e Federico Maccario, tutti e quattro vincitori stagionali. Tre i giri da compiere, per 54 buche. Dopo 36 il taglio lascerà in gara i primi 40 classificati, i pari merito al 40° posto e i dilettanti che rientreranno nel punteggio di qualifica. Il montepremi è di 40.000 euro dei quali 5,800 destinati al vincitore. L’ingresso per il pubblico sarà gratuito per tutta la durata della manifestazione.   Il percorso – Il Golf Club Lignano ha già ospitato diverse competizioni internazionali, tra le quali l’Open d’Italia Femminile nel 1993 e nel 1994, The PGA’s Champions Trophy of Europe nel 2008 e l’Alps Tour Servizitalia Open nel 2012. Progettato dall’architetto Marco Croze, il percorso (par 72) si sviluppa su una superficie di 70 ettari di verde estremamente curato. Pensato per ogni tipologia di giocatore, il campo si caratterizza per i lunghi fairway, ampi green e vaste aree di sabbia naturale. Gli ostacoli d’acqua e la rigogliosa vegetazione della pineta rendono l’esperienza di gioco ancora più piacevole.   Gli Sponsor – L’Italian Pro Tour – il circuito allestito sul territorio nazionale dal Comitato Organizzatore Open Professionistici di golf della FIG – ha il supporto per tutta la stagione di Colmar, Unopiù, Frosecchi, Martin Argenti e Konica Minolta. Media Partner: Sky; Charity Partner: Fondazione Maria Letizia Verga. Inoltre, per il secondo anno consecutivo, i giocatori possono usufruire del servizio di cura fisioterapica e riabilitazione fisica “Physio Team”, a cura di Giuseppe Plebani.   Il Servizitalia Open avrà il sostegno di Servizi Italia come title sponsor e l’ausilio dei seguenti sponsor: Pulingross, Export House; Area+, Jermann, Temmel, Santa Margherita, Città di Lignano Sabbiadoro, Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, Turismo Friuli Venezia Giulia, Banca Popolare di Cividale, Di Lenardo; Golf Club Lignano SPA, Golf Club Lignano.   Il calendario dell’Italian Pro Tour – Sarà l’Open d’Italia il prossimo appuntamento nell’agenda dell’Italian Pro Tour. La massima manifestazione golfistica nazionale, giunta alla 72esima edizione, andrà in scena dal 17 al 20 settembre al Golf Club Milano. Sarà un Open di alto livello, che dovrà dar prova dell’efficienza organizzativa italiana in vista del verdetto sulla Ryder Cup del 2022, per cui la FIG è candidata. Il grande golf internazionale firmato Italian Pro Tour proseguirà con la tappa romana del Challenge Tour, che verrà giocata all’Olgiata Golf Club dall’1 al 4 ottobre. Ultimo evento in calendario il 2° Abruzzo Open (Alps Tour), ospitato nuovamente dal Miglianico Golf & Country Club dal 16 al 18 ottobre.