fbpx

Internazionali d’Italia si designano i finalisti

  14 Maggio 2012 News
Condividi su:

Si designano i finalisti nella quarta giornata dei Campionati Internazionali d’Italia, sui percorsi Circolo Golf Villa d’Este (maschili) e del Country Club Castelgandolfo (femminili), dove si disputeranno quarti di finale e semifinali. Sul tracciato lombardo (par 69), nella foto, sono rimasti in gara tre dei quindici italiani he avevano superato la qualifica: Francesco Testa (3/1 su Andrea Saracino, 2/1 sullo svizzero Edouard Amacher), Corrado De Stefani (3/2 su Filippo Zucchetti, 1 up sul turco Florian Kolberg) e Andrea Bolognesi (3/2 sul francese Gregoire Schoeb, 2/1 sullo svizzero Nicolas Thommen).

 

Nei quarti Testa avrà di fronte il francese Thomas Elissalde che ha avuto il merito di eliminare il tedesco Max Rottluff (1 up), numero uno del tabellone. De Stefani avrà per avversario l’olandese Dylan Boshart, che ha messo fuori gioco Lorenzo Scalise (1 up) e Jacopo Guasconi (3/1). Nell’altra parte del tabellone il francese Paul Bajron ha eliminato Guglielmo Bravetti (4/3) e Francesco Laporta (3/1) e se la vedrà con lo svizzero Joel Girrbach che ha superato dopo 20 buche il connazionale Arthur Gabella-Wenne. Infine Bolognesi contenderà l’accesso ai quarti al tedesco Sebastian Schwind, il quale ha tolto di gara Edoardo Torrieri (2/1) ed Emanuele Sesia (2 up). Quest’ultimo aveva estromesso nel primo turno Filippo Bergamaschi (1 up). Un turno anche per Federico Zucchetti (4/3 da Rottluff), per Giorgio De Filippi (2/1 da Ellisalde) e per Leonardo Sbarigia (1 up da Kolberg). Al termine della qualifica su 36 buche medal, vinta dal tedesco Max Ruttluff (135 – 66 69, -3) davanti a Paul Barjon, stesso score, e a Filippo Bergamaschi (136, -2), è stata stilata la classifica valida per il Nations Trophy in cui si è imposta Italia 1 (Francesco Laporta, Andrea Bolognesi, Filippo Bergamaschi) con 276 (133 – 143, par) davanti a Francia (279, +3), Olanda (280, +4), Svizzera (280), e Italia 2 (Corrado De Stefani, Luca Saccarello, Federico Zucchetti) con 284 (+8)

 

Nel torneo femminile al CC Castelgandolfo (par 72) le 16 finaliste hanno dato vita agli ottavi di finale superati da sette italiane e da una norvegese. La sorpresa della giornata l’ha fornita Elisabetta Bertini, che ha superato per 2/1 la slovena Ana Belac, vincitrice con 148 (77 71, +4) colpi della qualificazione medal davanti a Francesca Avanzini (151, +7) e ad Alessandra Braida (151). Quest’ultime hanno vinto i loro match rispettivamente contro la tenace giovanissima Amber Lee Swendsen (1 up) e contro Valeria Tandrini (4/3). Nei quarti anche Laura Lonardi (2/1 su Camilla Acquarone), Federica Maria Costantini (4/2 su Carlotta Lanzi), Tullia Calzavara (2 up sulla norvegese Maria Tonnessen) e Chiara Brizzolari (4/2 su Federica Farina). L’unica straniera ancora in corsa è la norvegese Olivia Hullert che ha battuto per 2/1 Camilla Mortigliengo. Nei quarti: Bettini-Lonardi; Costantini-Calzavara; Avanzini-Brizzolari; Braida-Hullert.   I risultati