fbpx

Inaugurato il nuovo percorso di 18 buche al Royal Park I Roveri

  25 Ottobre 2013 News
Condividi su:

Al Royal Park I Roveri, a Fiano Torinese, è stato inaugurato il nuovo percorso di 18 buche firmato da due fra i più famosi progettisti di campi da golf a livello mondiale, l’architetto Michael Hurdzan, autore di alcuni dei migliori campi da golf del Nord America e riconosciuto come “Architect of the Year” nel 1999 e nel 2001, e il designer Dana Fry, partner di Hurdzan dal 1997. La cerimonia di inaugurazione è stata l’occasione per annunciare l’importante operazione di ‘naming rights’ siglata dal Royal Park I Roveri con Pramerica Life S.p.A, Compagnia italiana ramo vita del gruppo statunitense Prudential Financial Inc. Il nuovo tracciato, nominato ufficialmente “Pramerica Course”, rappresenta il primo esempio di titolazione di un campo nel panorama golfistico mondiale. Nel corso della mattinata Dana Fry ha illustrato il progetto alla stampa, dialogando con Donato Di Ponziano, presidente dell’European PGA. A distanza sono intervenuti con un videomessaggio Matteo Manassero, che dal 2011 gioca per il Royal Park, e l’architetto Hurdzan. Dopo il taglio del nastro e l’intervento di Peter Geipel, AD di Pramerica Lide S.p.A, alle 12 il drive inaugurale di donna Allegra Agnelli, presidente del Royal Park I Roveri, ha dato il via alla prima gara sul nuovo campo.