fbpx

Senior Italian Open: i campioni over 50 in gara al GC Udine

  28 Maggio 2019 In primo piano
Condividi su:

Al Golf Club Udine si alza il sipario sul Senior Italian Open (30 maggio – 1 giugno), torneo per i fuoriclasse del golf over 50 in calendario nello Staysure Tour europeo (ex Senior Tour) e quinta tappa dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private. L’evento, giunto alla nona edizione, per il quarto anno consecutivo si giocherà su un percorso, quello di Udine, che nel 2018 è entrato a far parte dell’European Tour Destination. La Pro-Am by Banca Generali Private, prevista per mercoledì 29 maggio, è stata annullata a causa delle avverse condizioni meteorologiche.

Field di qualità – Field di ottima qualità nel Friuli. Sei gli italiani in campo, guidati da Costantino Rocca – primo azzurro a giocare per l’Europa in Ryder Cup – tra le star della rassegna. Con lui anche Mauro Bianco, Gianluca Pietrobono, e gli amateur Gianluca Bolla (campione italiano seniores in carica), Massimo Franco e Marco Bellini. Oltre allo statunitense Zeke Martinez, che da anni lavora in Italia. Saranno cinquantasette i giocatori, di cui tre dilettanti, a contendersi trofeo e titolo. Con lo statunitense Clark Dennis, vincitore delle ultime due edizioni della rassegna, che avrà ancora una volta i favori del pronostico. Tra i protagonisti ecco anche i gallesi Stephen Dodd (vincitore a Udine nel 2016) e Mark Mouland. E ancora: l’australiano Peter Fowler, gli inglesi Paul Streeter (tra le rivelazioni del circuito nel 2018) e David Shacklady. Senza dimenticare gli spagnoli Santiago Luna e Miguel Angel Martin, oltre allo svizzero Andrè Bossert, allo svedese Magnus Persson Atlevi, ai sudafricani Chris Williams e James Kingston, e all’argentino Rafael Gomez (già campione dell’Open dei Tessali 2005). Tra i protagonisti più attesi pure il britannico Carl Mason che, con 25 vittorie, ha il record di successi sul circuito.

Gli sponsor – L’Italian Pro Tour ha il supporto di Banca Generali Private (Title Sponsor); BMW (Main Sponsor); Kappa (Official Supplier), Leaseplan (Official Supplier), Dailies Total 1 (Official Supplier). Official advisor: Infront.

Formula e montepremi – Il torneo si disputerà sulla distanza 54 buche, 18 al giorno, senza taglio. Il montepremi è di 300.000 euro, con prima moneta di 45.000 euro. Per tutta la durata della manifestazione, l’ingresso per il pubblico sarà gratuito.

Il percorso – Il Golf Club Udine, situato a Fagagna in uno dei borghi più belli d’Italia, è stato prescelto, come già detto, “European Tour Destination” entrando nella prestigiosa selezione dei circoli con requisiti tecnici, strutturali e logistici di primo livello promossi dall’European Tour. Il percorso, contornato da splendide colline di querce e faggi che svettano sullo sfondo delle Alpi Giulie è stato disegnato dagli architetti Marco Croze, John Harris e Fulvio Bani. Le 18 impegnative buche si snodano in uno splendido contesto paesaggistico seguendo la morfologia dei colli, con un manto erboso curatissimo.

Negli ultimi anni sono stati realizzati importanti interventi tecnici che ne hanno ulteriormente elevato lo standard già di caratura internazionale. Il circolo, che partecipa al programma “Impegnati nel verde”, ha ricevuto la certificazione GEO a testimonianza dell’attenzione riservata al tema dell’eco-sostenibilità e del rispetto dell’ambiente.