fbpx

Rocco Forte Sicilian Open: al Verdura Resort va in scena il grande golf

matteo-manassero-credit-phil-inglis
  08 Maggio 2018 In primo piano
Condividi su:

Uno show dalla Torre Verdura con una sfida di precisione tra Matteo Manassero e Jason Scrivener

ha aperto la settimana del torneo dell’European Tour. Domani la Pro Am con 18 squadre

 Uno spettacolare contest dalla Torre Verdura tra Matteo Manassero e l’australiano Jason Scrivener ha dato il via alla settimana di grande golf del Rocco Forte Sicilian Open, torneo dell’European Tour in programma al Verdura Resort di Sciacca dal 10 al 13 maggio. Manassero e Scrivener si sono sfidati in una gara di abilità da una postazione sopraelevata della suggestiva torre (struttura che domina il mare, edificata tra il 1500 e il 1600 a protezione delle invasioni piratesche) conquistando gli applausi degli spettatori con i loro tee shot indirizzati verso il green della buca 18. Il Rocco Forte Sicilian Open, la prima delle due tappe italiane dell’European Tour in attesa del 75° Open d’Italia (Gardagolf Country Club 31 maggio-3 giugno), entrerà nel vivo con la Pro Am che domani vedrà competere 18 team formati da un professionista e tre dilettanti (partenza shot gun alle ore 9).

Scenderà in campo anche Sir Rocco Forte che giocherà nel team dello spagnolo Alvaro Quiros, campione in carica del torneo che ritorna per il secondo anno consecutivo al Verdura Resort, già teatro di gara del Sicilian Open nel 2012.

Il field – Tanti i giocatori di spessore in grado di puntare al titolo. A iniziare dagli inglesi Andy Sullivan, protagonista dell’ultima Ryder Cup, ed Eddie Pepperell, che si è imposto nel Commercial Bank Qatar Masters. Buone chance di vittoria anche per l’australiano Jason Scrivener, per il danese Thorbjorn Olesen e per il sudafricano Haydn Porteous. Gli ultimi due hanno un buon feeling con l’Italia: il primo ha vinto il Sicilian Open nel 2012 e il secondo da giovanissimo firmò al GC Biella gli Internazionali d’Italia Under 16 (2008). In gara anche il danese Thomas Bjorn, capitano europeo alla prossima Ryder Cup che studierà da vicino i giocatori europei in vista della sfida con gli statunitensi in programma a Le Golf National di Parigi dal 28 al 30 settembre.

Gli azzurri – Saranno ventitre gli italiani in gara, 19 professionisti e quattro dilettanti. Sono candidati a un ruolo dai protagonisti Edoardo Molinari, Nino Bertasio, Andrea Pavan, Lorenzo Gagli e Matteo Manassero che ha dichiarato: “Sono felicissimo di essere tornato al Verdura Resort, struttura fantastica con un campo molto suggestivo che quest’anno ci metterà a dura prova con un rough più alto e con la variabile del vento che potrà incidere sugli score”. Hanno chances di ben figurare giocatori di esperienza come Alessandro Tadini, Francesco Laporta e Filippo Bergamaschi e sono attese buone prove dagli altri azzurri, che si stanno facendo strada: Jacopo Vecchi Fossa, vincitore del Campionato Nazionale Open, Enrico Di Nitto, Federico Maccario, Michele Cea, a segno nell’Alps Tour (Ein Bay Open), Guido Migliozzi, Michele Ortolani, Andrea Saracino, Federico Zucchetti, Philip Geerts, Edoardo Raffaele Lipparelli e Luca Cianchetti, da dilettante un titolo sull’Alps Tour (Abruzzo Open). Sarà un torneo molto formativo per i quattro giovani dilettanti azzurri: Andrea Romano, due vittorie in campo internazionale in stagione, Pietro Bovari, nelle ultime due settimane campione italiano Ragazzi Match Play e Dilettanti Match Play, Gianmarco Manfredi e Giovanni Manzoni.

Formula di gara e montepremi – Il Rocco Forte Sicilian Open si articolerà su quattro round da 18 buche. Dopo i primi due giri, proseguiranno la gara i primi 65 classificati, i pari merito al 65° posto e i dilettanti entro il punteggio di qualifica. Il montepremi è di un milione di euro con prima moneta di 166.660 euro.

Il percorso di gioco – Il Verdura Resort, struttura Rocco Forte Hotels nominata European Tour Destination, dispone di due percorsi da campionato di 18 buche e di uno di 9 buche, disegnati dal famoso architetto californiano Kyle Phillips in piena armonia con la natura. Molto suggestive e impegnative le buche che scorrono lungo il mare dove il vento può fare la differenza. Si giocherà su un tracciato misto (metri 6.600, par 71) tratto dai percorsi East e West. Il resort si estende su due chilometri di costa, offrendo da ogni buca vedute fantastiche del Mar Mediterraneo.

Diretta tv su Sky – Il Rocco Forte Sicilian Open viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky ai seguenti orari: giovedì 10 maggio, dalle ore 14.30 alle ore 18.30 (Sky Sport 3 HD); venerdì 11 maggio, dalle ore 11.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30 (Sky Sport 2 HD); sabato 12, dalle ore 14,30 alle ore 18,30 (Sky Sport 3 HD); domenica 13, dalle ore 12,30 alle ore 17,30 (Sky Sport 2 HD)

(Nella foto di Phil Inglis: Matteo Manassero in azione sulla torre)