fbpx

RIO 2016 in diretta: Ariya Jutanugarn leader dopo un giro

Ariya Jutanugarn
  17 Agosto 2016 In primo piano
Condividi su:

Ore 21,40 – Termina il primo giro: Ariya Jutanugarn leader con 65 (-6), Inbee Park e Sei Young Kim  seconde con 66 (-5)

Ore 21,10 – Conclude il giro Giulia Sergas al 51° posto con 77 (+6)

Ore 20,55 – Ariya Jutanugarn con un birdie alla buca 16 va a “meno 6″ e rimane da sola al vertice (meno 6”

Ore 20,45 – Un eagle alla buca 15 rilancia Lydia Ko, che sale all’11° posto con “meno 2”

Ore 20,15 – Giulia Sergas è giunta alla buca 15 e ha perso un altro colpo alla 14: è 51ª con “+6”

Ore 20,10Ariya Jutanugarn con il sesto birdie di giornata alla buca 14 (in uno score che comprende anche un eagle, un bogey e e a un doppio bogey) ha agganciato con il “meno 5” in vetta alla classifica Inbee Park, che ha concluso in 66.

Ore 20 – in club house anche Carlota Ciganda che temrina al secondo posto con 67.

Ore 19,45 – Lexi Thompson segna un bogey sull’ultima buca e chiude con un (68, -3) al settimo posto insieme ad Azahara Muñoz

Ore 19,30 – Quattro bogey di fila mandano Giulia Sergas al 51° posto con “+5”

Ore 19,25 – In recupero Lydia Ko. Con due birdie di fila (10ª e 11ª) la numero uno mondiale è salita al 20° posto con “meno 1”. Stessa posizione oer la canadese Brooke M. Henderso che ha chiuso in 70.

Ore 19,10 – Classifica rivoluzionata: Inbee Park ha concluso il giro in 66 (-5) colpi ed è rimasta da sola al comando per un doppio bogey di Carlota Ciganda alla 15ª e per un bogey di Ariya Jutanugarn alla 11ª. Sono in seconda posizione dove si trovano anche Nicole Broch Larsen (67), la statunitense Lexi Thompson (17ª) e la coreana Sei Young Kim (11ª)

Ore 18, 55 – Avanza ancora Ariya Jutanugarn con un birdie alla buca 10 (meno 5 totale) raggiunge al secondo posto Inbee Park

Ore 18,42 – Ancora un bogey di Giulia Sergas alla decima buca: 45ª con “+3”

Ore 18,40 – Non decollano Stacy Lewis in par (26ª) dopo nove buche (un birdie e un bogey) e Lydia Ko, che a metà tracciato è 35ª con “+1” (due bogey di fila, poi un birdie)

Ore 18,25 – Ha terminato anche Candie Kung, terza con 67 (-4). Giulia Sergas è giunta al giro di boa: è 42ª con “+2” dopo due birdie, due bogey e un doppio bogey.

Ore 18,10 – Ancora un birdie di Carlota Ciganda che con “meno 6” alla buca 12 rimane da sola in vetta con un colpo di vantaggio su Inbee Park (15ª). Intanto sta rinvenendo la thailandese Ariya Jutanugarn, terza con “-4” dopo otto buche. In ritardo Lydia Ko, 39ª con “+1” alla settima buca.

Ore 18 – Finale da dimenticare per Giulia Molinaro. Dopo un birdie alla buca 17, infatti, è arrivato un “8” sull’ultima buca par 5. In totale 78 (+7) colpi con tre birdie, cinque bogey, un doppio bogey e un triplo bogey. E’ 55ª

Ore 17,40 – Continua la progressione di Inbee Park: quinto birdie, terzo di fila, per il “meno 5” alla buca 15. Ha tenuto il passo Carlota Ciganda (11ª), mentre si sono staccate Nicole Broch Larson, che ha finito con un 67 (-4), e Candie Kung a “meno 4” con una buca da giocare

Ore 17,30 –  Birdie di Giulia Molinaro alla buca 17 (52ª). Giulia Sergas alla sesta buca è “+1” (36ª)

Ore 17,10 – Con una bella progressione la coreana Inbee Park (meno 4 alla buca 11 con quattro bridie), una delle favorite, ha raggiunto in vetta Candie Kung (14ª), Nicole Broch Larsen (17ª) e Carlota Ciganda (9ª). Un colpo perso per Lydia Ko (+1 alla buca 3) e per la statunitense Stacy Lewis (+1 alla buca 4), 37.e

Ore 16,55 – Scende ancora Giulia Molinaro con un doppio bogey alla buca 15 (55ª). Dopo il birdie e il doppio bogey, due buche in par per Giulia Sergas (37ª)

Ore  16.40 – Ancora un bogey di Giulia Molinaro alla buca 14

Ore 16,25 – Dopo il birdie iniziale Giulia Sergas ha segnato un doppio bogey alla buca 2: 39ª con “+1”. A “+2” dopo 13 buche Giulia Molinaro, 45ª

Ore 16,10 – Le spagnole Carlota Ciganda (due birdie e un eagle in cinque buche) e Azahara Muñoz (stesso cammino in otto buche) hanno raggiunto in vetta a “meno 4” la taiwanese Candie Kung (10ª buca). Ha perso un colpo Nicole Broch Larsen ora quarta con “meno 3” insieme a Ursula Wikstrom e a Marianne Skarpnord

16,09 – Concluse le partenze con la neozelandese Lydia Ko, numero uno mondiale, la svedese Anna Nordqvist e l’inglese Charley Hull

Ore 16,08 – Birdie in apertura di Giulia Sergas

Ore 15,55 – Quarto bogey di Giulia Molinaro (contro due birdie) che scende al 38° posto provvisorio con “+2”.

Ore 15.47 – E’ partita Giulia Sergas insieme alla cinese Xi Yu Lin e alla finlandese Noora Tamminen.

Ore 15,35 – Bogey di Giulia Molinaro alla buca 9, è 24.aª con “+1”.

Ore 15,30 – Allungano Nicole Broch Larsen e Candie Kung con il quarto birdie

Ore 15,07 – Dopo l’altalena sulle prime quattro buche con due birdie e due bogey Giulia Molinaro ha mantenuto il par nelle successive tre. E’ decima.

Ore 15 – Due par per la coreana Inbee Park, una delle favorite anche se con l’incognita di un infortuno che la perseguita da tempo, e avvio in salita per la canadese Brooke M. Henderson e per la norvegese Suzann Pettersen, un bogey per ciascuna dopo due buche.

Ore 14,35 – Rimane in par Giulia Molinaro dopo cinque buche

Ore 14,25 – Terzo birdie di fila per Candie Kung, ma anche Nicole Broch Larsen (nella foto) va a “meno 3” e le due restano al comando

Ore 14,15Giulia Molinaro va in altalena.Dopo il birdie-bogey nelle prime due buche sono arrivati un altro bogey e un birdie. In par dopo quattro buche.

Ore 13,45 – Partenza sprint della taiwanese Candie Kung, con due birdie in due buche, e di Nicole Broch Larsen con altrettanti birdie in tre. Comandano con “meno 2”

Ore 13,30 – Bogey di Giulia Molinaro alla seconda buca.

Ore 13,15 – Birdie alla buca 1 di Giulia Molinaro che è in vetta. Il “meno 1” è al momento il miglior score realizzato anche dalla coreana In Gee Chun, dalla danese Nicole Broch Larsen e dall’irlandese Leona McGuire

Ore 13,03Giulia Molinaro ha iniziato l’Olimpiade insieme alla thailandese Pornanong Phatlum e dalla tedesca Caroline Masson. Colpo a centro fairway.

Ore 12,30 – La gara è iniziata con le partenze della brasiliana Miriam Nagl, che ha avuto l’onore di eseguire il primo colpo come atleta di casa, dell’irlandese Leona Maguire e della malese Kelly Tan. Tempo ottimo, vento assente in alcune buche e leggera brezza su poche altre. Il percorso è stato accorciato a 5.711 metri rispetto ai 6.516 metri degli uomini, con stesso par 71.

Prima giornata – All’Olympic Golf Course, nella Reserva de Marapendi in Barra da Tijuca, a Rio de Janeiro prende il via il torneo olimpico femminile di golf con Giulia Molinaro e Giulia Sergas a difendere i colori azzurri. Sarà sicuramente grande golf con un field che comprende le prime otto giocatrici al mondo, una sfida tra la solidità delle coreane e la fantasia di Lydia Ko, leader mondiale, Brooke M. Henderson, Lexi Thompson e Ariya Jutanugarn. A far da giudice un tracciato che non regala nulla e dove il vento può svolgere un ruolo determinante. Tra gli arbitri gli italiani Sveva Greco e Davide Lantos, che fa parte del  Competition Committee

Le partenze – Inizio alle 12,30 italiane (7,30 brasiliane). Ore 13,08: Giulia Molinaro, Pornanong Phatlum (Tha), Caroline Masson (Ger); ore 14,03: Gerina Piller (Usa), Azahara Muñoz (Spa), Inbee Park; ore 14,14: Brooke Henderson, Suzann Pettersen, Lexi Thompson; ore 15,47: Giulia Sergas, Xi Yu Lin (Cin), Noora Tamminen (Fin); ore 16,09, Lydia Ko, Anna Nordqvist (Sve), Charley Hull (GB).