fbpx

RIO 2016: Inbee Park leader con sorpasso nel finale

Inbee Park
  18 Agosto 2016 In primo piano
Condividi su:

Un birdie sull’ultima buca ha portato la coreana Inbee Park (132 – 66 66, -10), una delle grandi favorite, al vertice del torneo femminile di golf all’Olympic Golf Course (par 71) nella Reserva de Marapendi a Rio de Janeiro, dopo una giornata di gioco ad altissimo livello. Altre due protagoniste sono state la statunitense Stacy Lewis, seconda con 133 colpi (70 63, -9), autrice di un giro record in 63 (-8) e di un gran salto dalla 19ª piazza, e la canadese Brooke M. Henderson, numero tre al mondo, anche lei rinvenuta dalla medesima posizione con un 64 (-7) e terza con 134 (-8) insieme alla britannica Charley Hull.

Sono rimaste in bassa classifica le rappresentanti italiane, Giulia Sergas, 54ª con 151 (77 74, +9), e Giulia Molinaro, 57ª con 156 (78 78, +14).

Al proscenio anche la norvegese Marianne Skarpnord, vincitrice di un Open d’Italia femminile, la danese Nicole Broch Larsen e la taiwanese Candie Kung, quinte con 135 (-7), così come la neo pro indiana Aditi Ashok e l’australiana Minjee Lee, che sono state al comando per alcune buche, prima di scendere in ottava posizione con 136 (-6), dove si trova anche la thailandese Ariya Jutanugarn la quale ha perso la brillantezza del primo turno e il primato, esprimendosi nel 71 del par.

Non è decollata Lydia Ko e, a questo punto, è molto difficile che dal 22° posto dove è scesa dall’11° con 139 (-3) possa cullare sogni di medaglia, anche se con la sua grande classe tutto le è possibile.

Inbee Park  (nella foto), che non sembra avere problemi dopo l’infortunio che l’ha tenuta ferma praticamente fino alla vigilia dei Giochi Olimpici, ha iniziato un po’ lentamente con due birdie e un bogey nella prima metà del tracciato, poi ha operato il sorpasso nel finale con quattro birdie nel rientro, l’ultimo alla 18ª per il 66 (-5).

Spettacolare il giro di Stacy Lewis, che ha messo a segno ben undici birdie, contro un bogey e un doppio bogey. Cinque birdie nelle ultime sei buche, di cui quattro a chiudere, hanno rilanciato Brooke M. Henderson, che ha fatto percorso netto con altri due birdie in uscita.

Giulia Sergas è andata di tre colpi sopra par (74) con due birdie, tre bogey e un doppio bogey. Giulia Molinaro ha replicato il 78 (+7) del turno d’avvio con due birdie, cinque bogey e due doppi bogey.

ll percorso, ridotto a 5.711 metri (6.516 metri per gli uomini), in una bella giornata di sole e con poco vento, ha concesso qualcosa in più alle concorrenti, ma a produrre gli score bassi è stato soprattutto un gioco di caratura tecnica superiore.

Il torneo sulla RAI – La gara femminile sarà teletrasmessa dalla Rai nella terza giornata dalle ore 12,30 italiane alle ore 21,30 e nella quarta dalle ore 12 alle ore 21. Sul sito di Raisport ci sarà streaming integrale con la telecronaca di Maurizio Losa, mentre sui canali RAI (Rai 2, Raisport 1, Raisport 2) la trasmissione avverrà in alternativa con gli altri avvenimenti della giornata.

 

I RISULTATI