fbpx

Reply Italian U16: volata finale per il titolo

Hopkins e Sari
  05 Settembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Giancarlo Sari  è al secondo posto con 141 (70 71, -5) nel Reply Italian International Under 16 Championship/Teodoro Soldati Trophy, che si conclude sul percorso del Golf Club Biella (par 73) con la disputa delle ultime 36 buche nella stessa giornata.

Il portacolori di Monticello rende un colpo al nuovo leader, l’inglese Max Hopkins (140 – 71 69, -6), prima dell’inizio di una volata finale in cui si contenderanno il titolo presumibilmente i sei concorrenti (tre inglesi, due italiani e un sudafricano) che occupano le prime sei posizioni. Saranno in corsa, dunque, anche l’inglese Conor Gough, in vetta dopo un giro e ora terzo con 142 (-4), che mette sul piatto della bilancia il suo prestigioso titolo conquistato nel Boys Amateur Championship, il sudafricano Samuel Simpson, quarto con 143 (-3), Lucas Nicolas Fallotico e l’altro inglese Ben Schmidt, quinti con 145 (+1). Difficile, ma non impossibile, un eventuale rientro di Matteo Cristoni e del danese Jens Kristian Thysted settimi con 146 (par). In difficoltà e ormai fuori gioco il sudafricano Martin Eduard Vorster, campione in carica, 13° con 149 (+3). Il taglio, caduto a 156 (+10) ha lasciato in gara 56 concorrenti.

L’Inghilterra (Conor Gough, Max Hopkins, Ben Schmidt) si è assicurata con 280 (139 141, -12) colpi il Nations Trophy, precedendo il Sudafrica (290, -2) e l’Italia (Carlo Edoardo Lasi, Matteo Cristoni, Lucas Nicolas Fallotico) terza con 291 (143 148, -1).

La manifestazione è dedicata a Teodoro Soldati (vincitore nel 2014), grande promessa del golf azzurro tragicamente scomparso nel luglio del 2015.  Partner dell’evento è Reply, multinazionale leader sui nuovi canali di comunicazione e i media digitali. L’ingresso al club è gratuito per tutta la durata del torneo.n (Nella foto: Max Hopkins e Giancarlo Sari)

I RISULTATI