fbpx

PlayOffs: nel Dell Championship Ancer leader a sorpresa, sale ancora Woods

Ancer Abraham
  03 Settembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Abraham Ancer è il leader a sorpresa con 200 (66 69 65, -13) colpi del Dell Technologies Championship, seconda delle quattro prove dei PlayOffs del PGA Tour che portano all’assegnazione dei dieci milioni di dollari della FedEx Cup al vincitore di una speciale classifica a punti e che concludono anche la stagione 2017/2018 del circuito statunitense.

Sul percorso del TPC Boston (par 71), a Norton nel Massachusetts, dove è assente Francesco Molinari, Ancer (nella foto) 27enne di nazionalità messicana, ma nato a McAllen nel Texas, ha realizzato un bel 65 (-6 con sette birdie e un bogey) proponendosi quale terzo messicano nella storia a vincere sul circuito. Nelle battute conclusive ha superato Tyrrell Hatton e Bryson DeChambeau (201, -12), leader della FedEx Cup, rinvenuto dal 21° al secondo posto con un 63 (-8), miglior punteggio di giornata. Al quarto con 202 (-11) Justin Rose e Cameron Smith e si è portato dal 21° all’ottavo con 204 (-9) Rory McIlroy che ha agganciato Jordan Spieth.

Ha risalito la graduatoria di cinque gradini Tiger Woods, 16° con 206 (-7), autore di un 68 (-3) fatto di quattro birdie e di un bogey arrivato dopo 33 buche senza errori, e più che mai deciso a convincere Jim Furyk, capitano americano di Ryder Cup, a portarlo a Parigi (28-30 settembre) non solo come vice capitano. A caccia di una wild card, ma sul fronte europeo, Paul Casey, 28° con 208 (-5): saprà se la riceverà mercoledì prossimo quando il capitano Thomas Bjorn rivelerà le sue scelte. Ha lo stesso punteggio Alex Noren, che invece è tra gli otto già nel team insieme a Francesco Molinari.

Scivolone di Webb Simpson, in vetta dopo due turni e ora 25° con 207 (-6) dopo un 76 (+5) affiancato da Hideki Matsuyama, e posizioni preziose perse anche da Dustin Johnson, numero uno mondiale, da 16° a 33° con 209 (-4). Non stanno rendendo come nelle loro possibilità Jon Rahm, 40° con 210 (-3), Phil Mickelson, 50° con 211 (-2), Justin Thomas, campione uscente, 60° con 212 (-1), e Adam Scott, 67° con 215 (+2).

Sono stati ammessi al torneo i primi 100 (98 partiti) della graduatoria FedEx, che si ridurranno a 70 nel prossimo BMW Championship (6-9 settembre) e a 30 nel Tour Championship (20-23 settembre). Prima dell’atto finale, che si terrà la settimana precedente la Ryder Cup, i punti verranno resettati. Si manterrà l’ordine di classifica, ma Il primo riceverà 2.000 punti e a scendere 1.800, 1.520, 1.296 e 1.280 fino ai 115 del 30°. In tal modo quasi tutti avranno la possibilità di conquistare il jackpot.

Con l’attuale graduatoria del Dell Technologies Championship rimarrebbe al comando della FedEx Bryson DeChambeau, seguito da Dustin Johnson, Tony Finau, Justin Thomas e Abraham Ancer. Francesco Molinari scenderebbe dal 13° al 17° posto e Tiger Woods dal 25° al 26°. Il montepremi è di nove milioni di dollari.

Il torneo su Sky – Sky teletrasmette in diretta il Dell Technologies Championship sul canale Sky Sport Golf HD. Quarta giornata: lunedì 3 settembre, dalle ore 17,30 alle ore 24.

I RISULTATI