fbpx

PGA Tour: quintetto al comando, Francesco Molinari out

Francesco Molinari
  10 Ottobre 2020 In primo piano
Condividi su:

Nello Shriners Hospitals for Children Open Bryson DeChambeau cede la leadership.

L’azzurro al rientro dopo sette mesi ha mancato il taglio

Bryson DeChambeau, sesto con 129 (-13) colpi, ha fatto un passo indietro e ha ceduto la leadership a cinque concorrenti con 128 (-14) nello Shriners Hospitals for Children Open (PGA Tour) dove Francesco Molinari, al ritorno in campo dopo sette mesi, è uscito al taglio (99° con 138 – 70 68, -4).

Sul percorso del TPC Summerlin (par 71), a Las Vegas in Nevada, hanno sorpassato DeChambeau lo scozzese Martin Laird (65 63) e gli statunitensi Patrick Cantlay (63 65), Brian Harman (65 63), Austin Cook (63 65) e Peter Malnati (66 62), quest’ultimo autore del miglior score di giornata con un 62 (-9) dovuto a un eagle e a sette birdie, il quale non ha segnato bogey sulle prime 36 buche come Brian Harman, che nel turno di birdie ne ha messi a segno  otto per il 63 (-8).

Sono risaliti fino al settimo posto con 130 (-12) il coreano Sungjae Im (da 32°) e lo spagnolo Sergio Garcia (da 17°), tornato al successo domenica scorsa nel Sanderson Farms, e ha recuperato quattro posizioni Kevin Na, 17° con 132 (-10), campione in carica, affiancato da Bronson Burgoon, che ha sostituito nel field Tony Finau fermato dalla positività al Covid-19, e lo svedese Henrik Norlander, che ha realizzato nel primo giro una “hole in one” (buca 5, par 3, yards 197, ferro 7). In media classifica Matthew Wolff e il cileno Joaquin Niemann, 40.i con 134 (-8), e Webb Simpson, 56° con 135 (-7).

Il taglio è caduto a 135 (-7), punteggio più basso rispetto al par dal 1970 ad oggi e supera il “meno 6” del 2008 registrato nello stesso evento. Insieme a Molinari sono usciti anche Collin Morikawa, 67° con 136 (-6), il giapponese Hideki Matsuyama, 81° con 137 (-5), l’australiano Jason Day, 116° con 140 (-2), e Rickie Fowler, 120° con 141 (-1).

Francesco Molinari (nella foto), che aveva disputato una sola volta questa gara nel 2016 terminando quarto, ha provato orgogliosamente a risalire la china dopo il 70 (-1) e il 106° posto di partenza, ma tre birdie e un bogey nelle prime nove buche e due birdie e un bogey nel rientro hanno fatto un parziale di 68 (-3) che non è bastato. Il montepremi è di 7.000.000 di dollari.

Il torneo su GOLFTV – Lo Shriners Hospitals for Children Open viene trasmesso in diretta da GOLFTV, piattaforma streaming di Discovery (info www.golf.tv/it), con collegamenti ai seguenti orari: sabato 10 ottobre a domenica 11, dalle ore 23 alle ore 2. Commento di Maurizio Trezzi e di Giovanni Magni.

I RISULTATI