fbpx

PGA Tour: primo titolo per Wyndham Clark, 40° F. Molinari

  08 Maggio 2023 In primo piano
Condividi su:

A Charlotte, nel Wells Fargo Championship torneo “elevato” del circuito, lo statunitense ha superato Xander Schauffele, runner up per l’undicesima volta in carriera

Wyndham Clark ha firmato il primo titolo sul PGA Tour vincendo con 265 (67 67 63 68, -19) colpi il Wells Fargo Championship, torneo “elevato” del circuito disputato al Quail Hollow Club (par 71) di Charlotte nel North Carolina, dove Francesco Molinari si è classificato 40° con 282 (72 68 71 71, -2).

Clark, 29enne di Denver (Colorado), ha preso il comando nel secondo giro insieme ad altri due concorrenti, poi è rimasto da solo nel terzo con due colpi di margine su Xander Schauffele, il quale ha perso terreno nel quarto, ma conservando il secondo posto con 269 (-15), runner up per l’undicesima volta in 152 gare sul tour. In terza posizione con 272 (-12) Harris English e l’inglese Tyrrell Hatton, che era al vertice con Clark dopo due round insieme a Nate Lashley (poi 27° con 280, -4), e in quinta con 273 (-11) l’australiano Adam Scott e l’altro inglese Tommy Fleetwood, in vetta nel round d’apertura. In settima con 274 (-10) Michael Kim e in ottava con 275 (-9) Danny McCarthy che, insieme a Clark, sono entrati nel field del The Open (Royal Liverpool GC, 20-23 luglio).

Non sono stati mai in partita Max Homa, campione in carica, anche lui ottavo, Justin Thomas, 14° con 276 (-8), Patrick Cantlay, 21° con 278 (-6), Matt Fitzpatrick, 35° con 281 (-3), e Rory McIlroy, 47° con 284 (par). Al 27° posto con 280 (-4) Mark Hubbard che si è ritagliato il suo momento di gloria nel secondo turno quando ha realizzato una “hole in one” (buca 17, par 3, yards 198, ferro 6).

Nel round conclusivo Clark, alla 134ª presenza sul circuito, ha segnato un 68 (-3) con un bogey in avvio, uno in chiusura e con in mezzo cinque birdie, e con il totale di 265 ha stabilito lo score finale pià basso nella storia del torneo. Ha ricevuto un assegno di 3.600.000 dollari su un montepremi di 20.000.000 di dollari, è salito dall’80° al 31° posto nel World Ranking e dal 36° al quinto nella graduatoria della FedEx Cup.

Francesco Molinari è partito lentamente con un 72 (+1) per la 79ª piazza, poi ha rimontato con un 68 (-3, quattro birdie, un bogey) per portarsi in media classifica dove è rimasto. Un eagle, un birdie e tre bogey nel 71 (par) con cui ha terminato la sua prestazione.

Nella foto: Francesco Molinari

 

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube