fbpx

PGA Tour: Hudson Swafford torna a vincere dopo tre anni

Swafford Hudson
  28 Settembre 2020 In primo piano
Condividi su:

Secondo titolo, a tre anni dal primo, sul PGA Tour per Hudson Swafford, alla 169ª gara disputata sul circuito, che ha vinto con 270 (65 67 69 69, -18) colpi il Corales Puntacana Resort & Club Championship (PGA Tour), evento dal montepremi ridotto (4.000.000 di dollari) rispetto agli standard del circuito e disertato da tutti i big.

Sul percorso del Corales Golf Course (par 72), a Punta Cana nella Repubblica Dominicana, Swafford (nella foto), 33enne di Tallhassee (Florida), un titolo nel CareerBuilder Challenge del 2017, oggi ribattezzato American Express, è risalito dal secondo posto realizzando un parziale di 69 (-3) con andatura fluida per dodici buche (un eagle, tre birdie) e poi con molti timori nel finale quando ha messo a rischio la vittoria con un doppio bogey e un bogey, riprendendola con un birdie alla buca 17.

Ha ceduto Adam Long, leader dopo tre giri e terminato quinto con 274 (-14) causa un devastante 75 (+3), che è stato sorpassato da Tyler McCumber, secondo con 271 (-17), dal canadese Mackenzie Hughes, terzo con 272 (-16), e da Nate Lashley, quarto con 273 (-15). Tra i concorrenti al sesto posto con 275 (-13) l’indiano Anibarn Lahiri, che non entrava tra i top ten dal 2018, e Will Zalatoris, leader della money list del Korn Ferry Tour, che aveva ottenuto a sorpresa la stessa posizione nel precedente US Open. Entrambi hanno avuto un posto nel field del prossimo Sanderson Farms Championship (1-4 ottobre).

Swafford, unico giocatore ad aver realizzato quattro giri sotto i 70 colpi, ha ricevuto un assegno di 720.000 dollari, più di quanto abbia guadagnato in ogni singola stagione dal 2017. Inoltre riceverà inviti nel 2021 per il Sentry Tournament of Champions, per  il  Masters Tournament (dove manca dal 2017), per  il The Players Championship e per il PGA Championship.

I RISULTATI