fbpx

PGA Tour, Francesco Molinari allo Houston Open. Eurotour, 5 azzurri a Dubai. Molinaro in Florida

  10 Novembre 2021 In primo piano
Condividi su:

Il torinese in Texas insegue un risultato di prestigio. Out per infortunio Ortiz

Nel penultimo appuntamento stagionale del massimo circuito continentale, in campo anche Migliozzi, Laporta, E.Molinari, Paratore e Bertasio. Difende il titolo il francese Rozner

LPGA Tour, sfida nella sfida tra Nelly Korda e Jin Young Ko. A Belleair c’è pure la proette veneta

PGA Tour, Francesco Molinari in Texas – Il PGA Tour dal Messico si trasferisce in Texas per l’Hewlett Packard Enterprise Houston Open, in programma da giovedì 11 a domenica 14 novembre al Memorial Park Golf Course di Houston. Tra i 132 concorrenti ci sarà anche Francesco Molinari, unico azzurro in gara. Reduce dall’uscita al taglio in Messico al World Wide Technology Championship at Mayakoba, il piemontese insegue un risultato di prestigio. Quindicesimo nel 2020 il torinese, che lunedì scorso ha compiuto 39 anni, sfiderà venti tra i migliori cinquanta giocatori al mondo. Nel field mancheranno però quelli più attesi. E con loro anche il messicano Carlos Ortiz (secondo la scorsa settimana a Playa del Carmen), campione uscente, costretto a dare forfait all’ultimo per un infortunio alla spalla sinistra. Il 30enne di Guadalajara verrà sostituito dallo statunitense John Huh.

Tony Finau e Brooks Koepka (quinto lo scorso anno), rispettivamente al dodicesimo e al quindicesimo posto del ranking mondiale, guidano la folta spedizione americana. Composta anche da altri favoriti della vigilia come Scottie Scheffler, Patrick Reed, Matthew Wolff e Sam Burns (leader della FedEx Cup). Chance anche per l’inglese Tyrrell Hatton, il cileno Joaquin Niemann, il sudcoreano Sungjae Im e l’irlandese Shane Lowry. Tra i past winner ecco invece, tra gli altri, Lanto Griffin (2019), Ian Poulter (2018), Russell Henley (2017), Jim Herman (2016) e Adam Scott (2007).

L’evento si giocherà appunto al Memorial Park Golf Course, considerato tra i quattro campi più impegnativi (Major esclusi) del PGA Tour 2020-2021. E metterà in palio un montepremi di 7.500.000 dollari.

Il torneo in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2 – L’Hewlett Packard Enterprise Houston Open verrà trasmesso in diretta su GOLFTV e su Eurosport 2. Prima giornata: giovedì 11 novembre dalle ore 19:00 alle 22:00. Seconda giornata; venerdì 12 novembre dalle ore 19:00 alle 22:00. Terza giornata; sabato 13 novembre dalle ore 19:00 alle 22:00. Quarta e ultima giornata; domenica 14 novembre dalle ore 19:00 alle 22:00. Commento tecnico di Alessandro Bellicini e Nicola Pomponi.

L’European Tour a Dubai con cinque azzurri nel penultimo evento del 2021 – Comincia la volata finale dell’European Tour (che nel 2022 diventerà DP World Tour) 2021. Negli Emirati Arabi Uniti va in scena l’AVIV Dubai Championship (11-14 novembre), penultimo atto stagionale del circuito. Al Jumeirah Golf Estates (Fire Course) saranno cinque gli azzurri in gara: Guido Migliozzi (al rientro sull’Eurotour dopo la parentesi sul PGA Tour), Francesco Laporta (che lo scorso anno si classificò secondo in quello che all’epoca si chiamava Golf in Dubai Championship), Edoardo Molinari, Renato Paratore e Nino Bertasio.

Migliozzi è già certo di un posto nel DP World Tour Championship (18-21 novembre), evento che chiuderà la stagione e vedrà in gara i migliori cinquanta giocatori dell’ordine di merito dell’European Tour (il vicentino è attualmente 12/o). Vogliono staccare il pass anche Laporta (che con il settimo posto la settimana scorsa al Portugal Masters è risalito dalla 51/a alla 46/a posizione della “money list”) ed Edoardo Molinari, 61/o nella Race to Dubai. Discorso diverso per Bertasio (quinto la scorsa settimana in Portogallo) e Paratore, con il romano desideroso di riscattare l’uscita al taglio a Vilamoura.

Antoine Rozner proverà a bissare l’impresa firmata nel 2020 quando superò in volata Laporta, Matt Wallace, Andy Sullivan e Mike Lorenzo-Vera. Il francese è un’autentica bestia nera per gli azzurri. Visto che lo scorso marzo al Commercial Bank Qatar Masters ha avuto la meglio su Migliozzi, runner up al pari di Darren Fichardt e Gaganjeet Bhullar. Mentre nel 2019 ha affrontato allo spareggio Paratore e Rasmus Hojgaard nell’AfrAsia Bank Mauritius Open, con il titolo vinto poi dal danese grazie un eagle alla prima buca supplementare.

A Dubai godranno dei favori del pronostico gli inglesi Paul Casey e Tommy Fleetwood, ma anche i sudafricani Dean Burmester (che è reduce dall’exploit al SA PGA Championship sul Sunshine Tour) e Daniel Van Tonder, oltre allo spagnolo Rafa Cabrera Bello e all’austriaco Bernd Wiesberger. L’evento garantisce un montepremi di 1.500.000 dollari.

L’AVIV Dubai Championship in diretta su GOLFTV – L’AVIV Dubai Championship verrà trasmesso in diretta su GOLFTV. Prima giornata: giovedì 11 novembre dalle ore 9:00 alle 14:00. Seconda giornata; venerdì 12 novembre dalle ore 9:00 alle 14:00. Terza giornata; sabato 13 novembre dalle ore 9:00 alle 13:30. Quarta e ultima giornata; domenica 14 novembre dalle ore 9:00 alle 13:30. Commento tecnico di Maurizio Trezzi e Federico Colombo.

LPGA Tour, si rinnova la sfida tra Nelly Korda e Jin Young Ko. In Florida c’è anche Giulia Molinaro – Dopo uno stop di due settimane il massimo circuito americano femminile (LPGA Tour) torna protagonista in Florida con il Pelican Women’s Championship (11-14 novembre con montepremi di 1.750.000 dollari). Al Pelican Golf Club di Belleair sarà grande sfida nel penultimo appuntamento stagionale. Ed è pronto a rinnovarsi il duello tra l’americana Nelly Korda (tornata numero 1 al mondo) e Jin Young Ko (seconda nel world ranking), con la sudcoreana che sta vivendo uno straordinario momento di forma (per lei quattro successi sul LPGA Tour da luglio ad ottobre). In campo ci saranno altre cinque (per un totale di sette) tra le dieci migliori giocatrici del pianeta. Con loro ecco pure un’altra sudcoreana, Sei Young Kim (quarta e campionessa in carica). E ancora: la neozelandese Lydia Ko (quinta e che torna sul LPGA Tour dopo il successo sul LET nel Saudi International), la filippina Yuka Saso (sesta), la giapponese Nasa Hataoka (ottava) e la canadese Brooke Mackenzie Henderson (decima). All’appello, per quel che riguarda la Top 10, mancheranno solo le sudcoreane Inbee Park (terza) e Hyo-Joo Kim (nona), oltre all’australiana Minjee Lee (settima).

In Florida opportunità pure per Giulia Molinaro (unica azzurra in campo) che, nell’ultima gara giocata (il BMW Ladies Championship), ha ottenuto un 75/o posto. Il Pelican Women’s Championship sarà importante anche per la “Race to CME Globe”, la FedEx Cup al femminile che, attualmente, vede Jin Young Ko in testa alla classifica davanti proprio a Nelly Korda. Chiuderà la stagione del LPGA Tour 2021 il CME Group Tour Championship che si disputerà, dal 18 al 21 novembre, al Tiburon Golf Club di Naples, in Florida.

Nella foto, Francesco Molinari