fbpx

PGA Tour: attacca Justin Thomas, risponde Matsuyama

Justin Thomas
  08 Gennaio 2017 In primo piano
Condividi su:

Justin Thomas (201 – 67 67 67, -18) è rimasto da solo al comando a un giro del termine del SBS Tournament of Champions, il torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione con cui è ripreso il PGA Tour statunitense sul percorso del Plantation Course at Kapalua (par 73), a Kapalua nell’isola hawaiana di Maui. Nella corsa al titolo avrà per principale antagonista il giapponese Hideki Matsuyama, secondo con 203 (-16) colpi, reduce da quattro vittorie e un secondo posto nelle precedenti cinque uscite.

In terza posizione con 205 (-14) William McGirt, Jimmy Walker e Ryan Moore, in vetta con Thomas dopo 36 buche. Fuori gioco Patrick Reed, settimo con 207 (-12), Dustin Johnson, ottavo con 208 (-11), e Jason Day, numero uno mondiale a al rientro dopo un lungo stop per infortunio, 13° con 209 (-10). Ancora lontani da una buona condizione di forma Jordan Spieth, campione uscente, 19° con 211 (-8), e Bubba Watson, 27° con 215 (-4), su 33 concorrenti.

Justin Thomas (nella foto), 24enne di Louisville (Kentucky), vanta due titoli nel circuito entrambi ottenuti di fila nel Cimb Classic, disputato in Asia, l’ultimo a ottobre e valido per il tour in corso. Ha realizzato il terzo 67 (-6) consecutivo con un eagle, cinque birdie e un bogey. Hideki Matsyuama è rinvenuto dalla sesta piazza con un 66 (-7), frutto di otto birdie e di un bogey, miglior score di giornata realizzato anche da William McGirt. Il montepremi è di 6.100.000 dollari.

 

I RISULTATI