fbpx

LPGA Tour: Henderson regina in New Jersey, Molinaro 54/a

  13 Giugno 2022 In primo piano
Condividi su:

La canadese Conquista lo ShopRite LPGA Classic e festeggia l’11esimo titolo sul circuito. Cavalleri fuori al taglio

A Galloway, in New Jersey, Brooke Mackenzie Henderson (67 70 64) con un eagle alla prima buca del play-off ha superato Lindsey Weaver-Wright (68 68 65) e vinto lo ShopRite LPGA Classic. Al Seaview Golf Club (Bay Course, par 71) entrambe le proette hanno chiuso le 54 buche regolamentari con uno score di 201 (-12) colpi ma a far la differenza, allo spareggio, è stata una prodezza della canadese che ha festeggiato così l’11esimo titolo in carriera sul LPGA Tour. In una gara che ha visto Giulia Molinaro stanziarsi al 54/o posto con un totale di 212 (72 70 70, -1). Mentre non ha superato il taglio Silvia Cavalleri, 110/a con 146 (72 74, +4).

Grande equilibrio negli Usa, dove la britannica Jodi Ewart Shadoff ha terminato la competizione al 3/o posto con 202 (-11) davanti alla neozelandese Lydia Ko, 4/a con 203 (-10) al pari della svizzera Albane Valenzuela.

Non smette di stupire, la Henderson. Che si conferma così la proette canadese più vincente. Un anno e due mesi dopo l’ultimo exploit al LA Open, la 24enne di Smiths Falls (Ontario) è tornata al successo. In sette delle ultime otto stagioni, ha sempre conquistato almeno un titolo sul circuito (ad eccezione del 2020). L’impresa negli Stati Uniti le ha fruttato 262.500 dollari a fronte di un montepremi di 1.750.000. Vincita che le ha permesso di diventare la 29esima proette a sfondare il muro dei 9.000.000 di guadagni. Dopo una grande rimonta che l’ha vista risalire dal nono posto, con un ultimo giro (bogey free) chiuso in 64 (-7), con un eagle e cinque birdie.

Nella foto, Giulia Molinaro