LPGA Tour: diramato il calendario della stagione 2021

  20 Dicembre 2020 In primo piano
Condividi su:

Stagione 2021 del LPGA Tour con un montepremi complessivo record di 76.450.000 dollari per un calendario, appena ufficializzato, che comprenderà 34 eventi programmati in Nord America, Europa e Asia.

Si comincerà con il Diamond Resorts Tournament of Champions (21-24 gennaio) a Orlando in Florida, dove saranno ammesse alla gara per la prima volta le vincitrici delle tre stagioni precedenti e non le sole di quella trascorsa, considerata la notevole riduzione di gare nel 2020. Contribuirà allo show la presenza di personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo.

Dopo tre tornei tra febbraio e marzo ecco il primo dei cinque major, l’ANA Inspiration (1-4 aprile), sulla storica sede del Mission Hills CC (nella foto), a Rancho Mirage in California. Seguiranno dal 3 al 6 giugno l’US Women’s Open, all’Olympic Club di San Francisco, quindi il KPMG Women’s PGA Championship (24-27 giugno), all’Atlanta Athletic Club in Georgia, che sarà anche l’ultimo avvenimento valido per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo (4-7 agosto, Kasumigaseki Country Club, Giappone).

Gli ultimi due major apriranno e chiuderanno un mese in Europa. L’Evian Championship (22-25 luglio), a Evian-les-Bains in Francia, precederà una gara stroke-play in collaborazione tra LPGA Tour, LET ed European Tour (29 luglio-1 agosto) e lo Scottish Open (12-25 agosto), tradizionalmente in calendario prima dell’AIG Womens Open (ex British Open), il quinto e ultimo major che avrà luogo sul mitico Carnoustie Golf Links in Scozia (19-22 agosto). Dopo il ritorno negli Stati Uniti e i passaggi in Canada, Cina, Corea, Taiwan e Giappone, chiusura con il CME Group Tour Championship (18-21 novembre) al Tiburon G.C di Naples in Florida.

La Federazione sui Social

 Twitter

 Youtube