fbpx

LET, Georgia Hall domina l’Aramco Saudi Ladies International. Virginia Elena Carta 52/a

  20 Marzo 2022 In primo piano
Condividi su:

La britannica vince al Royal Greens Golf & Country Club di King Abdullah Economic City davanti alla ceca Kristyna Napoleaova e alla svedese Johanna Gustavsson

Georgia Hall ha vinto l’Aramco Saudi Ladies International Presented By Public Investment Fund, secondo appuntamento stagionale del Ladies European Tour. In Arabia Saudita, sul percorso del Royal Greens Golf & Country Club di King Abdullah Economic City (par 72), la britannica si è imposta con il punteggio di 277 (69 69 68 71, -11) colpi davanti alla ceca Kristyna Napoleaova e alla svedese Johanna Gustavsson, seconde con 282 (-6). Virginia Elena Carta, unica azzurra in gara, ha chiuso in 52/a posizione. La 25enne nata a Milano, che nel 2021 s’è guadagnata la “carta” per giocare sia sul Ladies European Tour che sul Symetra Tour (il secondo circuito americano femminile), ha totalizzato uno score di 299 (75 76 75 73, +11).

Per Georgia Hall si tratta del secondo successo in carriera sul LET (cifra comprensiva di un major: il Ricoh Women’s British Open, vinto nell’agosto del 2018). Nel palmarès della classe 1996, anche un altro titolo sul LPGA Tour: il Cambia Portland Classic. Proprio al Saudi Ladies International, nel 2020 (primo anno in cui si svolse questo evento), la Hall si piazzò seconda alle spalle della danese Emily Kristine Pedersen dopo aver perso alla prima buca di playoff.

Grazie a questa vittoria, la nativa di Bournemouth succede nell’albo d’oro alla neozelandese Lydia Ko, vincitrice nel 2021, e incassa un assegno di 135.547,05 dollari su un montepremi complessivo di 1.000.000 di dollari.

Nella foto, Virginia Elena Carta