fbpx

Italian Open Qualifying Tournament: pass per Berry, Michetti e Ayora

  14 Maggio 2024 In primo piano
Condividi su:

Sul percorso del Golf Nazionale, a Sutri (VT), il terzetto ha ottenuto i tre posti in palio nel field dell’81°Open d’Italia, torneo del DP World Tour in programma all’Adriatic Golf Club Cervia (Ravenna) dal 27 al 30 giugno

Nell’Italian Open Qualifying Tournament l’inglese Joshua Berry, Flavio Michetti e lo spagnolo Angel Ayora hanno conquistato i tre posti in palio nel field dell’81°Open d’Italia, che si disputerà dal 27 al 30 giugno all’Adriatic Golf Club Cervia (Ravenna). Sul percorso del Golf Nazionale, a Sutri (VT), Berry ha vinto con 67 (-4) colpi, mentre si sono classificati in seconda posizione con 68 (-3) Michetti, Ayora ed Enrico Di Nitto. Pertanto per assegnare gli altri due pass per Cervia è stato necessario uno spareggio che ha promosso Michetti e Ayora.

Joshua Berry, 19enne inglese, ha guadagnato la ‘carta’ per il DP World Tour con il 17° posto nella finale della Qualifying School 2023 e sta ora alternandosi sui due circuiti continentali con miglior risultato al momento un 12° posto nello SDC Open (Challenge Tour) a febbraio. Flavio Michetti, 20 anni, sta facendo esperienza sull’Alps Tour dove ad aprile è giunto nono nel Tunisian Open, quarta sua top ten sul circuito. Nel 2022 è stato il miglior dilettante all’Open d’Italia. Angel Ayora, 19enne neo professionista, dopo una buona carriera da amateur sta giocando sul Challenge Tour e si è fatto subito notare con la nona piazza nell’UAE Challenge ad Abu Dhabi.

Il Golf Nazionale, che ha dato conferma ancora una volta delle sue ottime qualità tecniche ricevendo il consenso unanime dei partecipanti, dopo aver ospitato lo scorso anno le prime due giornate della Junior Ryder Cup e il Challenge Italian Open (Challenge Tour), ora sarà il teatro di gara dal 14 al 16 giugno del Ladies Italian Open, uno degli eventi più attesi nel calendario del Ladies European Tour, il circuito femminile europeo.

81°Open d’Italia: lo spettacolo del golf internazionale abbraccia l’Emilia-Romagna – Dopo l’edizione del 1993 al Modena Golf & Country Club, l’Emilia Romagna torna ad ospitare per la seconda volta nella storia l’Open d’Italia. I campioni del DP World Tour sono pronti ad accendere la sfida all’Adriatic Golf Club Cervia in un contesto di grande sport che vedrà protagonista l’Emilia Romagna, teatro, insieme ad altre regioni, delle tre tappe di apertura del Tour de France tra il 29 giugno e il 1°luglio. A Cervia lo show del golf internazionale rappresenterà anche un segnale concreto di vicinanza della FIG a una Regione colpita dall’alluvione. Non mancheranno gli spunti di interesse agonistico per una sfida che si disputerà a un mese dal via delle Olimpiadi di Parigi.

I Partner dell’81° Open d’Italia – L’81° Open d’Italia ha come Partner Istituzionale la Regione Emilia-Romagna e il supporto di: Rolex (Main Sponsor); Fideuram Intesa SanPaolo Private Banking (Official Bank); Kappa (Technical Sponsor); Piva Group, Noleggiare, Fantini Club, Howden (Special Partner); San Bernardo, Deloitte, Caffè Vergnano, Allegrini, APL Lavoro, Poste Assicura, Sharp (Official Supplier); Corriere dello Sport, Tuttosport, RDS (Media Partner). Official advisor: Infront Italy.

Nella foto:  da sinistra, Berry, Michetti e Ayora

La Federazione sui Social

 Instagram

[instagram-feed]

 Youtube