fbpx

Internazionali di Francia: cinque azzurri approdano ai quarti

romano-andrea
  31 Marzo 2018 In primo piano
Condividi su:

Cinque giocatori azzurri hanno avuto accesso ai quarti di finale nei Campionati Internazionali di Francia, Pietro Bovari e Andrea Romano nel torneo maschile e Clara Manzalini, Benedetta Moresco ed Emilie Alba Paltrinieri nel femminile, di cui una tra le prime due approderà in semifinale dopo lo scontro diretto proposto dal tabellone.

Nel French International Boys Championship/Michel Carlhian Trophy, sul percorso del Golf de Saint Germain (par 72), a Saint-Germain-en-Laye, Pietro Bovari, primo score nella qualificazione su 36 buche medal, ha sconfitto nel turno iniziale il francese Lucas Abrial (4/3), poi ha messo fuori gioco Massimiliano Campigli (3/1), che in precedenza aveva avuto la meglio sul transalpino Nathan Trey (3/1). Andrea Romano (nella foto) ha eliminato i francesi Claude Churchward (2/1) e Tom Vaillant (3/1). Nei quarti: Romano-Tom Gueant (Fra) e Bovari-Barclay Brown (GB). Assistono il team italiano gli allenatori Giovanni Gaudioso e Giorgio Grillo.

Nel French International Lady Juniors Amateur Championship/Esmond Trophy, al Saint Cloud Golf Club (par 71) di Garches, Clara Manzalini, vincitrice della qualificazione, ha avuto due incontri complicati, giocando complessivamente 38 buche. Con Amanda Linner, una delle più forti giocatrici amateur svedesi, ha avuto ragione alla 20ª buca, e poi con Letizia Bagnoli il match è rimasto in bilico fino al termine (1 up). La Bagnoli in avvioaveva anche lei dovuto districare una bella matassa contro la danese Puk Lyng Thomsen (2/1).

Benedetta Moresco ha avuto necessità di una buca supplementare per liberarsi dell’irlandese Mairead Martin (19ª), poi ha sconfitto la svizzera Yael Berger (2/1). Trentasei buche per Emilie Alba Paltrinieri per andare ai quarti. Le prime 18 per battere la danese Sofie Kibsgaard Nielsen (1 up) e le altre per avere ragione della svedese Frida Kinhult (2 up), seconda nella qualificazione e una delle favorite. E’ uscita nel primo turno Alessia Nobilio (1 up da Yael Berger), che nel secondo giro di qualifica ha realizzato una “hole in one” alla buca 8 (par 3, wedge), Nei quarti: Manzalini-Moresco, Patrinieri-Marta Garcia Llorca (Spa).

Nel Trophée Claude Roger Cartier in cui competono le prime sedici ragazze under 18 terminate oltre il 32° posto, hanno ceduto nel primo turno, per mano di due francesi, le due azzurre ammesse: Caterina Don (2/1 da Adela Cernousek) e Anna Zanusso (5/4 da Candice Mahé). Con la squadra l’accompagnatore Stefano Sardi e l’allenatore Roberto Zappa.

I RISULTATI