fbpx

Inizia l’Eurotour 2019 con E. Molinari, Bertasio e Gagli

Gagli Lorenzo
  21 Novembre 2018 In primo piano
Condividi su:

Si gioca l’Hong Kong Open: nel field Patrick Reed, Tommy Fleetwood e Sergio Garcia

L’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto con anticipo sull’anno solare, appena una settimana dopo la conclusione della precedente a Dubai dove Francesco Molinari è salito sul tetto d’Europa imponendosi nella money list.

Si disputa l’Honma Hong Kong Open (22-25 novembre) sul percorso dell’Hong Kong GC, a Fanling, in cui saranno in gara Edoardo Molinari, Nino Bertasio e Lorenzo Gagli (nella foto), quest’ultimo con la ‘carta’ conquistata sul Challenge Tour.

Tre le ‘stelle’ del torneo: lo statunitense Patrick Reed e l’inglese Tommy Fleetwood, secondo e terzo nella Race To Dubai, e lo spagnolo Sergio Garcia, che nella Ryder Cup ha stabilito il nuovo record di punti mai realizzati prima con 25,5.

Reed, peraltro, è stato il primo americano a terminare tra i top 5 della money list continentale e non ha nascosto i suoi propositi: “Vado in campo sempre per vincere e sarà lo stesso anche questa volta”.

Difende il titolo l’australiano Wade Ormsby, il cui rendimento nell’ultimo anno non autorizza a porlo tra i favoriti in un contesto che comprende, tra gli altri, l’inglese Matthew Fitzpatrick, gli iberici Rafa Cabrea Bello e il sempreverde Miguel Angel Jimenez, ben quattro volte vincitore dell’evento, il francese Victor Dubuisson, il danese Lucas Bjerregaard e i sudafricani Thomas Aiken e Haydn Porteous. Tra i numerosi orientali ricordiamo il thailandese Thongchai Jaidee, gli indiani Shubhankar Sharma e S.S.P. Chawrasia, il filippino Miguel Tabuena e il malese Nicholas Fung. Il montepremi è di 2.000.000 di dollari (circa 1.750.000 euro),