fbpx

Gli azzurri Boys al “The Carris Trophy” in Inghilterra

  18 Luglio 2022 In primo piano
Condividi su:

Otto giocatori azzurri saranno impegnati nell’English Boys U18 Open Amateur Stroke Play Championship, evento più noto come “The Carris Trophy”, in programma dal 19 al 22 luglio nella cittadina portuale di Silloth in Inghilterra. Sul percorso del Silloth on Solway Golf Club, difenderanno i colori italiani: Eugenio Bernardi, Pietro Boeris, Pietro Guido Fenoglio, Michele Ferrero, Marco Florioli, Luca Memeo, Filippo Ponzano e Tommaso Rossin. Con loro il Vice Commissario Tecnico della Squadra Nazionale Maschile Dilettanti Giovanni Gaudioso e l’Allenatore Federale Giorgio Grillo.

In campo 144 Boys in rappresentanza di undici nazioni – Inghilterra, Australia, Belgio, Danimarca, Finlandia, Irlanda, Italia, Malesia, Olanda, Scozia e Svizzera – che competeranno sulla distanza di 72 buche stroke play. Dopo 36 accederanno ai due round finali i primi 60 classificati e i pari merito al 60° posto.

Il torneo, nato nel 1935 e giunto alla 82ª edizione, è stato vinto da un solo giocatore italiano, Andrea Romano, che ha compiuto l’impresa nel 2017, iscrivendo il proprio nome in un albo d’oro che comprende, tra gli altri, quelli di Justin Rose, Sandy Lyle, Peter Baker, David Gilford e Ken Brown.

Nella foto: la squadra azzurra

LIVESCORING