fbpx

Eurotour: Sullivan raggiunge Warren, 57° Bertasio, 65° Paratore

Andy Sullivan
  21 Ottobre 2016 In primo piano
Condividi su:

Nino Bertasio, 57° con 137 colpi (69 68, -5), e Renato Paratore, 65° con 138 (67 71, -4), hanno superato il taglio nel Portugal Masters (European Tour) sul percorso del Victoria Clube de Golfe (par 71) a Vilamoura in Portogallo. Sono usciti Francesco Laporta, 78° con 139 (73 66, -3), Matteo Manassero, 84° con 140 (69 71, -2), ed Edoardo Molinari, 116° con 146 (72 74, +4).

L’inglese Andy Sullivan (128 – 67 61, -14), autore di un eccellente 61 (-10), ha raggiunto in vetta alla graduatoria lo scozzese Marc Warren (128 – 63 65). Sono a ridosso l’irlandese Padraig Harrington e lo svedese Jens Fahrbring, terzi con 129 (-13), e lo statunitense David Lipsky, quinto con 130 (-12). Al sesto posto con 131 (-11) i francesi Raphael Jacquelin ed Edouard España, l’inglese Paul Waring e il finlandese Mikko Korhonen, al 27° con 134 (-8) lo svedese Alex Noren, vincitore del British Masters domenica scorsa, al 37° con 137 (-7) il sudafricano Thomas Aiken e, con lo stesso score di Paratore, il belga Thomas Pieters, quarto alle Olimpiadi e componente della squadra continentale di Ryder Cup.

Andy Sullivan (nella foto di Getty Images), anch’egli nella formazione di Ryder Cup, ha rimontato dalla 22ª piazza con dieci birdie senza bogey. Marc Warren si è ben difeso con sette birdie e un bogey per il 65 (-6). Nino Bertasio ha girato in 68 (-3) con cinque birdie e due bogey e Renato Paratore ha perso 43 posizioni con un 71 (par) dovuto a tre birdie e a tre bogey. Stesso score e progressione per Matteo Manassero e generoso tentativo di rimonta di Francesco Laporta con sette birdie e due bogey per il 66 (-5). Per Edoardo Molinari 74 (+3) colpi con tre birdie e sei bogey.

Il montepremi è di due milioni di euro con prima moneta di 333.330 euro.

Il torneo su Sky – Il Portugal Masters viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: sabato 22 ottobre, dalle ore 15 alle ore 19 (Sky Sport 2 HD); domenica 23, dalle ore 14 alle ore 18,30 (Sky Sport 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa

 

 

I RISULTATI