fbpx

Eurotour: partenza lanciata di Shane Lowry, 22° Bertasio

Lowry Shane GI
  16 Gennaio 2019 In primo piano
Condividi su:

Ad Abu Dhabi, nella prima gara delle Rolex Series, Brooks Koepka in alta classifica, in media E. Molinari e Paratore

 

L’irlandese Shane Lowry è al vertice con un gran 62 (-10) nell’Abu Dhabi HSBC Championship, primo degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, con un montepremi di sette milioni di dollari, che si sta svolgendo all’Abu Dhabi GC (par 72) negli Emirati Arabi Uniti. Ha tenuto un buon passo Nino Bertasio, 22° con 69 (-3) colpi, sono a metà classifica Renato Paratore ed Edoardo Molinari, 62.i con 71 (-1), e in bassa Andrea Pavan, 117° con 75 (+3), al debutto stagionale.

Lowry (nella foto di Getty Images), 31enne di Mullingar con tre titoli sul circuito comprensivi di un WGC, ma a secco dal 2015, ha realizzato dieci birdie senza bogey, eguagliando il record del tracciato stabilito dallo svedese Henrik Stenson (79° con 72, par) nel 2006 e lasciando a tre colpi i sudafricani Louis Oosthuizen e Richard Sterne, il francese Mike Lorenzo-Vera e lo spagnolo Pablo Larrazabal (65, -7). In sesta posizione con 66 (-6) gli inglesi Ian Poulter e Lee Westwood, lo svedese Alexander Bjork, il danese Soren Kjeldsen e il tedesco Martin Kaymer e subito dietro lo statunitense Brooks Koepka, numero 2 mondiale, 11° con 67 (-5), mentre hanno lo stesso score di Bertasio l’altro americano Dustin Johnson, numero tre, e l’inglese Tommy Fleetwood.

Bertasio ha segnato un eagle, tre birdie e due bogey, Paratore cinque birdie e quattro bogey, Molinari tre birdie e due bogey, Pavan quattro birdie, due bogey, un doppio e un triplo bogey.

Il torneo su GOLFTV – L’Abu Dhabi HSBC Championship viene teletrasmesso in esclusiva su GOLFTV, la nuova piattaforma di streaming realizzata da Discovery (per maggiori informazioni www.golf.tv/it). Seconda giornata: giovedì 17 gennaio dalle ore 8 alle ore 14 e copertura live gratuita sulla pagine Twitter e Faceboock di GOLFTV e di Europsort e su Eurosport.com. Differita nelle quattro giornate su Eurosport 2 dalle ore 23. Commento di Nicola Pomponi, Alessandro Bellicini e di Isabella Calogero.

I RISULTATI