fbpx

Eurotour: nell’Irish Open prende il largo Erik Van Rooyen, scende Paratore

Van Rooyan Erik
  07 Luglio 2018 In primo piano
Condividi su:

Il sudafricano ha quattro colpi di vantaggio nel torneo delle Rolex Series. Fuori gioco Rahm e McIlroy

Il sudafricano Erik Van Rooyen conduce con 202 (71 65 66, -14) colpi il Dubai Duty Free Irish Open, il quarto degli otto eventi delle Rolex Series dell’European Tour, con un montepremi di sette milioni di dollari, che si sta svolgendo al Ballyliffin GC (par 72), nella Contea di Donegal in Irlanda. Sono scivolati in bassa classifica Renato Paratore, 51° con 217 (75 67 75, +1), e Matteo Manassero, 70° con 220 (72 72 76, +4).

A un giro dal termine Erik Van Rooyen (nella foto) ha quattro colpi di vantaggio sullo svedese Joakim Lagergren e sul neozelandese Ryan Fox (206, -10), in vetta per due turni, e cinque sull’inglese Danny Willett (207, -9). Al quinto posto con 208 (-8) lo scozzese Russell Knox e al sesto con 209 (-7) l’inglese Lee Westwood e i francesi Matthieu Pavon e Raphael Jacquelin. E’ salito dal 30° al nono con 210 (-6) lo spagnolo Jon Rahm, numero cinque mondiale, ma ormai non gli è più possibile difendere il titolo. Più indietro il thailandese Thongchai Jaidee, 25° con 214 (-2), e il nordirlandese Rory McIlroy, numero otto del world ranking, 33° con 215 (-1).

Erik Van Rooyen, 28enne di Bellville con un titolo sul Challenge Tour e uno sul Sunshine Tour, entrambi datati 2017, ha preso il largo con un 66 (-6) frutto di sei birdie senza bogey. Renato Paratore ha perso 31 posizioni con un birdie e quattro bogey per il 75 (+3) e Matteo Manassero ha fatto 22 passi indietro con quattro birdie, altrettanti bogey e due doppi bogey per il 76 (+4). Sono usciti al taglio Edoardo Molinari, 77° con 146 (76 70, +2), Andrea Pavan (74 73) e Nino Bertasio (80 67), 91.i con 147 (+3), e Lorenzo Gagli, 129° con 150 (72 78, +6).

Diretta su Sky –La giornata finale del Dubai Duty Free Irish Open andrà in onda in diretta, in esclusiva e in alta definizione su Sky con collegamento domenica 8 luglio, dalle ore 13 alle ore 18 (Sky Sport Golf HD). Commento di Nicola Pomponi, Roberto Zappa e di Silvio Grappasonni.

I RISULTATI