fbpx

Eurotour: in Austria Pavan e Gagli in alta classifica

gagli-lorenzi-gi-3
  08 Giugno 2018 In primo piano
Condividi su:

Andrea Pavan (70 70) e Lorenzo Gagli (71 69), 13.i con 140 (-4), hanno confermato il loro buon momento e si sono portati in alta classifica nello Shot Clock Masters (European Tour), sul percorso del Diamond CC (par 72) di Atzenbrugg in Austria. È uscito al taglio Francesco Laporta, 102° con 152 (75 77, +8), mentre è stato costretto al ritiro Nino Bertasio non in perfette condizioni fisiche.

Conduce con 135 (68 67, -9) il finlandese Mikko Korhonen davanti all’inglese Steve Webster e al sudafricano Justin Walters (136, -8). In quarta posizione con 137 (-7) l’austriaco Matthias Schwab, il cinese Ashun Wu, il danese Jeppe Pape Huldahl e il 54enne campione spagnolo Miguel Angel Jimenez ancora altamente competitivo. In ottava con 139 (-5) lo svedese Oscar Lengden, al comando dopo un turno, che la compagnia del belga Nicolas Colsaerts, del danese Jeff Winther e degli inglesi Ross McGowan e Charlie Ford.

Mikko Korhonen, 38enne di Mantsala senza titoli in entrambi i tour continentali, ha realizzato cinque birdie (67, -5) e non ha segnato bogey sulle prime 36 buche. Lorenzo Gagli (nella foto) ha recuperato 26 posizioni con cinque birdie e due bogey per il parziale di 69 (-3) e Andrea Pavan è risalito di 11 con cinque birdie e tre bogey per il 70 (-2).

Proseguendo nella politica dell’European Tour di voler velocizzare il gioco, in questo evento i giocatori hanno tempi ben determinati per ogni colpo e ne subiscono uno di penalità ogni volta che li sforano. A loro disposizione 50 secondi per il tee shot e il colpo di avvicinamento e 40 secondi per il chip e altrettanti per il putt. Già a metà gara l’obiettivo sembra pienamente raggiunto con terme che girano in meno di quattro ore. Il montepremi è di un milione di euro.

Diretta su Sky – Lo Shot Clock Masters viene teletrasmesso in diretta, in esclusiva e in alta definizione da Sky con collegamenti ai seguenti orari: sabato 9 giugno, dalle ore 13,30 alle ore 17,30 (Sky Sport 3 HD); domenica 10 giugno, dalle ore 12 alle ore 16 (Sky Sport 2 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Marco Cogliati.

I RISULTATI