fbpx

Epson Tour: Roberta Liti al French Lick Charity Classic

  03 Agosto 2022 In primo piano
Condividi su:

L’evento, per la prima volta in calendario nel circuito, ha il montepremi più alto tra le 21 gare stagionali

Roberta Liti sarà l’unica italiana in gara nel French Lick Charity Classic, evento per la prima volta nel calendario dell’Epson Tour che ha un montepremi di 335.000 dollari (prima moneta di 50.250 dollari), il più alto tra quelli dei 21 tornei in calendario.

L’azzurra, dopo il 30° posto della scorsa settimana nel Firekeepers Casino Hotel, ha necessità di alzare ulteriormente i ritmi per salire nell’ordine di merito dove attualmente è 71ª. E dovrà farlo in una competizione, in programma dal 4 al 7 agosto al The Pete Dye Course at French Lick nell’Indiana, che presenta un field da grandi occasioni con in campo le prime dieci classificate nella money list e con la numero uno, Lucy Li che proverà a cogliere il terzo titolo stagionale e in carriera dopo quelli ottenuti a giugno (Carolina Golf Classic) e a luglio (Twin Bridges Championship).

Compito non facile per la Li, 19enne di Stanford (California), contro avversarie che hanno dimostrato di essere molto competitive e, in particolare, la svedese Linnea Strom (n. 2), la cinese Xiaowen Yin (n. 5), vincitrice del precedente Firekeepers Casino Hotel, e Gina Kim (n. 4), seconda nell’occasione dopo playoff. Annata di buon livello anche per Alexa Pano (n. 6) e per la filippina Dottie Ardina (n. 8), ma hanno le carte in regola per recitare un ruolo da protagoniste le altre che sono nella top ten dell’ordine di merito, l’australiana Grace Kim (n. 3), la coreana Kum-Kang Park (n. 7), la finlandese Kiira Riihijarvi (n. 9) e la tedesca Sophie Hausmann (n. 10).

Roberta Liti, che ha disputato tutte le prime tredici gare stagionali, ha avuto un rendimento altalenante con miglior risultato l’11° posto nell’IOA Championship, altri sette piazzamenti tra il 24° e il 64° e con cinque tagli subiti.

Nella foto: Roberta Liti