fbpx

Epson Tour: Kim vince l’IOA Classic. Liti e Cavalleri out al taglio

  23 Maggio 2022 In primo piano
Condividi su:

Primo titolo da proette per l’australiana che nel 2018 vinse le Olimpiadi Giovanili in Argentina superando l’azzurra Alessia Nobilio

L’IOA Golf Classic va a Grace Kim che a Longwood, in Florida e sul percorso dell’Alaqua Country Club (par 71), ha festeggiato il primo titolo in carriera sull’Epson Tour, il secondo circuito americano femminile. Vittoria con record per la 21enne australiana che, con un totale di 195 (66 65 64, -18) colpi, ha stabilito il nuovo primato di punteggio in un torneo di 54 buche dell’Epson Tour, superando nettamente la connazionale Sarah Jane Smith, seconda con 200 (-13) al pari della sudcoreana Hyo Joo Jang.

Mentre sono uscite al taglio Roberta Liti (144, +2) e Silvia Cavalleri (150, +8), le due azzurre in gara.

Grazie a questo successo la Kim ha incassato 30.000 dollari a fronte di un montepremi di 200.000. E il successo ha permesso alla proette di Sidney di balzare dal 75/o all’8/o posto dell’ordine di merito del circuito. In un evento caratterizzato dal maltempo, con sospensioni nel primo come nel secondo round.

Prima gioia da proette per la Kim che, da dilettante, ha ottenuto grandi riconoscimenti. Tra questi la medaglia d’oro agli Youth Olympic Games 2018, le Olimpiadi Giovanili, dove a Buenos Aires, in Argentina, superò l’azzurra Alessia Nobilio (seconda).

Nella foto, Roberta Liti