fbpx

DP World Tour: Law nuovo leader negli Emirati Arabi Uniti. Rimontano Laporta ed E.Molinari

  04 Febbraio 2022 In primo piano
Condividi su:

Ras Al Khaimah Championship; il pugliese è 15/o, il torinese 25/o

DP Wolrd Tour, Law vola in testa negli Emirati Arabi Uniti. Rimontano Laporta ed Edoardo Molinari – Negli Emirati Arabi Uniti, dopo un secondo round chiuso in 64 (-8) su un totale di 130 (66 64, -14) colpi, lo scozzese David Law è volato in testa alla classifica del Ras Al Khaimah Championship presented by Phoenix Capital.

Nel torneo del DP World Tour, che mette in palio 2.000.000 di dollari, bella rimonta di Francesco Laporta che, con uno score di 137 (70 67, -7), risale dalla 36/a alla 15/a posizione. Nell’Emirato di Ras Al Khaimah parziale di 67 (-5) per il pugliese, autore di sei birdie e un bogey. Buona prova pure per il torinese Edoardo Molinari, da 68/o a 25/o con 138 (72 66, -6) al termine di un giro sottolineato da un 66 (-6), con otto birdie e due bogey.

Gli altri azzurri – Sul percorso del Al Hamra Golf Club (par 72), accedono alla fase finale del torneo anche il vicentino Guido Migliozzi (71 70), il romano Andrea Pavan (72 69) e il fiorentino Lorenzo Gagli (72 69), tutti 52/i con 141 (-3). Non superano il taglio il bresciano Nino Bertasio, 73/o con 142 (71 71, -2), e il romano Renato Paratore, 126/o con 152 (75 77, +8).

Nicolai Hojgaard, vincitore del DS Automobiles 78° Open d’Italia, tallona Law – David Law, 30enne di Aberdeen con un titolo sul circuito (arrivato in Australia nel 2019 al Vic Open), è stato protagonista di una grande prova. Terzo al termine delle 18 buche di apertura, è partito dalla buca 10 realizzando tre birdie e un eagle nelle prime nove buche. Poi, nelle seconde, è inciampato in un bogey alla 2 salvo chiudere alla grande con due birdie e un altro eagle. A metà gara lo scozzese ha due colpi di vantaggio su Nicolai Hojgaard, secondo con 132 (-12). Il danese, nel settembre 2021, ha trionfato al DS Automobiles 78° Open d’Italia e negli Emirati Arabi Uniti precede in graduatoria lo spagnolo Adrian Otaegui, 3/o con 134 (-10) e autore del miglior parziale di giornata (63, -9). Mentre condividono la 4/a posizione, con 135 (-9), il belga Thomas Detry, l’inglese Jordan Smith e i sudafricani Brandon Stone e Oliver Bekker. Hanno perso la leadership il tedesco Sebastian Heisele, ora 8/o con 136 (-8), e lo scozzese Scott Jamieson, 25/o come anche Edoardo Molinari.

Il torneo in diretta su GOLFTV – Il Ras Al Khaimah Championship presented by Phoenix Capital viene trasmesso in diretta su GOLFTV. Terza e quarta giornata, sabato 5 domenica 6 febbraio, a partire dalle ore 9:30.

Nella foto, Francesco Laporta