fbpx

Challenge Tour, sette azzurri in Svezia nel Dormy Open

  18 Maggio 2021 In primo piano
Condividi su:

Con Bergamaschi e Manassero anche Zemmer, Di Nitto, Maccario, Ortolani e Lipparelli

Seconda tappa consecutiva in Svezia per il Challenge Tour che, da Malmö, si sposta a Åkersberga (cittadina situata a Stoccolma, capitale) per il Dormy Open (19-22 maggio). All’Österåkers Golf Club, primo percorso progettato da Henrik Stenson, vicecampione olimpico ai Giochi di Rio de Janeiro 2016, saranno 7 gli azzurri in gara. Oltre a Filippo Bergamaschi (il migliore la scorsa settimana nel Range Servant Challenge by Hinton Golf chiuso al 12/o posto), Matteo Manassero e Michele Ortolani (chiamato a riscattare l’uscita al taglio a Malmö), tornano in gara Aron Zemmer, Enrico Di Nitto, Federico Maccario ed Edoardo Raffaele Lipparelli.

Settebello azzurro in Svezia dove lo scozzese Craig Howie, che ha dominato il Range Servant conquistando il primo titolo sul secondo circuito continentale maschile, insegue il bis di successi. Tra i favoriti al titolo anche l’americano Tyler Koivisto, lo svedese Anton Karlsson, i tedeschi Hurly Long e Marcel Siem, il polacco Mateusz Gradecki, lo spagnolo Santiago Tarrio, il francese Jeong Weon Ko, il norvegese Kristoffer Reitan e il danese Marcus Helligkilde (reduce dal secondo posto a Malmö). Riflettori puntati addosso anche sui sudafricani Oliver Bekker e Jacques Blaauw. Il montepremi è di 200.000 euro.

Nella foto, Matteo Manassero