fbpx

Challenge Tour: sei italiani al Manguang Open

  02 Marzo 2022 In primo piano
Condividi su:

A Bloemfontein, in Sudafrica, presenti Philip Geerts, Lorenzo Scalise, Aron Zemmer, Jacopo Vecchi Fossa, Enrico Di Nitto e Federico Maccario

Il Challenge Tour resta in Sudafrica per il quarto di sette tornei organizzati in combinata con il Sunshine Tour: il Mangaung Open. L’evento, in programma dal 3 al 6 marzo, si disputerà sui percorsi del Bloemfontein Golf Club e del Schoeman Park Golf Club, a Bloemfontein, e vedrà impegnati sei italiani: Lorenzo Scalise e Aron Zemmer, reduci dal 38/o e dal 53/o posto ottenuto al Jonsson Workwear Open, Philip Geerts e Jacopo Vecchi Fossa, che proveranno invece a riscattarsi dopo il taglio non superato la scorsa settimana. A questi si aggiungono anche Enrico Di Nitto e Federico Maccario.

Il torneo mette in palio un montepremi complessivo di 250.000 dollari. Tutti gli occhi sono puntati su Juan Carlo Ritchie, reduce da due vittorie consecutive ottenute al Bain’s Whisky Cape Town Open e al Jonsson Workwear Open. Il sudafricano punta al tris di successi, ma dovrà vedersela con un field ricco di campioni. Tra questi, il tedesco Alexander Knappe (vincitore del Dimension Data Pro-Am), il neozelandese Daniel Hillier, il francese Felix Mory, i belgi Kristof Ulenaers e Christopher Mivis, reduce da due secondi posti consecutivi, e il padrone di casa Wilco Nienaber, cresciuto proprio a Bloemfontein.

 

Nella foto Aron Zemmer