fbpx

Challenge Tour: Andrea Pavan resta in alto (3°)

Andrea Pavan
  27 Maggio 2016 In primo piano
Condividi su:

Andrea Pavan, terzo con 132 colpi (65 67, -12), ha tenuto ritmi sostenuti ed è rimasto in alta classifica nel D+D REAL Czech Challenge (Challenge Tour) che si sta disputando sul tracciato del Golf & Spa Kunetická Hora (par 72) a Drítec nella Repubblica Ceca. Prodezza del francese Adrien Saddier che con un parziale di 64 (-8) e lo score di 129 (65 64, -15) ha superato l’inglese Jordan L. Smith (130, -14), leader dopo un giro. Pavan è affiancato dallo svedese Christofer Blomstrand e i due sono seguiti dallo scozzese Peter Whiteford e dall’olandese Reinier Saxton, quinti con 133 (-11).

Degli altri undici azzurri in gara Francesco Laporta è al 23° posto con 136 (70 66, -8), Andrea Perrino al 32° con 137 (70 67, -7), Niccolò Quintarelli al 43° con 138 (70 68, -6), Alessandro Tadini (69 70) e Filippo Bergamaschi (71 68) al 53° con 139 (-5).

Non hanno superato il taglio, caduto a 139: Andrea Maestroni, 111° con 144 (72 72, par), Lorenzo Gagli (71 74) e Andrea Rota (67 78), 121° con 145 (+1), Matteo Delpodio (70 76) e Leonardo Motta (75 71), 129° con 146 (+2), e Marco Crespi, 137° con 147 (76 71, +3).

Adrien Saddier, 24enne di Annemasse a caccia del primo titolo, ha raccolto otto birdie, quattro in ciascuna metà del tracciato, senza bogey. Jordan L. Smith, vincitore quest’anno del Red Sea Egyptian Challenge, ha messo insieme sei birdie (66, -6) e non ha trovato bogey per 36 buche. Andrea Pavan ha segnato sei birdie e poi è incappato nel primo bogey alla 35ª buca giocata (67, -5). Nessun bogey e sei birdie per Francesco Laporta (66), che ha recuperato 35 posizioni, sei birdie e un bogey per Andrea Perrino (67), un eagle, tre birdie e un bogey nel 68 (-4) di Niccolò Quintarelli, cinque birdie e tre bogey per Alessandro Tadini (70, -2) e quattro birdie senza errori per Filippo Bergamaschi (68). Il montepremi del D+D REAL Czech Challenge è di 175.000 euro.

 

I RISULTATI