fbpx

Challenge Tour: Hammer fa suo l’Euram Bank Open. Vecchi Fossa 9/o

  17 Luglio 2022 In primo piano
Condividi su:

In Austria, il tedesco ha vinto davanti al francese Pineau

Marc Hammer ha conquistato la quinta edizione dell’Euram Bank Open, unico appuntamento austriaco del Challenge Tour che si è disputato a Ramsau, sul percorso del GC Adamstal (par 70). Il tedesco ha vinto con un totale di 270 (68 70 66 66, -10) colpi davanti al francese Pierre Pineau, secondo con 272 (-8). Ottima prova di Jacopo Vecchi Fossa, il migliore tra gli otto italiani in gara, che si è piazzato in 9/a posizione con 275 (70 66 72 67, -5). Per il 28enne emiliano, che ha festeggiato il compleanno il 14 luglio, si tratta della seconda top ten stagionale dopo il 7/o posto ottenuto all’SDC Open.

Edoardo Raffaele Lipparelli ha chiuso 28/o con 279 (68 70 68 73, -1), Lorenzo Scalise 37/o con 280 (67 71 73 69, par), Filippo Bergamaschi 44/o con 281 (72 66 75 68, +1) e Federico Maccario 50/o con 282 (71 69 72 70, +2). Mentre non hanno superato il taglio Aron Zemmer, 67/o con 141 (71 70, +1), Enrico Di Nitto, 95/o con 144 (74 70, +4) e Andrea Romano, 109/o con 145 (78 67, +5).

Grazie a questo successo, il primo in carriera sul Challenge Tour, Marc Hammer ha incassato un assegno di 40.000 euro su un montepremi complessivo di 250.000 succedendo nell’albo d’oro al gallese Stuart Manley, vincitore nel 2021 ma che quest’anno non è andato oltre il 95/o posto con 144 (+4).

Nella foto, Jacopo Vecchi Fossa