fbpx

Campionato Nazionale Open Eneos Motor Oil: Vecchi Fossa solitario

jacopo-vecchi-fossa
  06 Aprile 2018 In primo piano
Condividi su:

Jacopo Vecchi Fossa è rimasto da solo al comando con 200 (66 66 68, -16) colpi al comando del Campionato Nazionale Open 2018 Eneos Motor Oil, gara inaugurale dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private, in svolgimento sul percorso del Golf Club Le Fonti (par 72) a Castel San Pietro Terme (BO). Ha distaccato di un colpo Francesco Laporta (201 – 65 67 69, -15), con il quale condivideva la leadership dopo due giri, che sarà in corsa per il titolo insieme a Luca Cianchetti, Andrea Rota e a Enrico Di Nitto, campione in carica, terzi con 204 (-12). Più difficile un inserimento di Andrea Perrino, sesto con 206 (-10) e di Leonardo Motta e Philip Geerts, settimi con 207 (-9), mentre sono fuori gioco Filippo Bergamaschi, 10° con 210 (-6), e Federico Maccario, 11° con 211 (-5).

Stanno comportandosi ottimamente i dilettanti di cui ben 20 hanno superato il taglio (insieme a 41 pro). Il migliore è Giovanni Manzoni, nono con 209 (-7), ma sono in buona classifica anche Gianmarco Manfredi, Riccardo Leo e Adalberto Montini, 15.i con 213 (-3).

Il Campionato Nazionale Open 2018 Eneos Motor Oil, torneo più longevo della FIG giunto alla 79ª edizione, si conclude con la disputa del quarto giro di 18 buche. Il vincitore riceverà un assegno di 7.250 euro su un montepremi complessivo di 50.000 euro. Non ha trovato ancora proprietario il premio che il title sponsor assegnerà primo giocatore che metterà a segno una “hole in one” alla buca 9 (par 3, metri 195). L’ingresso al circolo castellano è gratuito.

Le intervisteJacopo Vecchi Fossa (nella foto di Bellicini), 24enne di Reggio Emilia molto seguito dal pubblico, lo scorso anno è giunto sesto in questo torneo e ora ha l’occasione per vincerlo: “Ho accusato qualche difficoltà sui green – ha detto – specie nella prima parte del campo, poi mi sono un po’ ripreso nel rientro e alla fine lo score di 68 va benissimo. Avversari per domani? Sicuramente Laporta, ma non sono certo tagliati fuori Cianchetti, Rota e Di Nitto”.

Francesco Laporta, 28enne di Castellaneta (BA), potrà mettere sul piatto della bilancia la sua maggiore esperienza per ribaltare la classifica. “Ho giocato bene sulle prime nove buche – ha dichiarato – mentre il livello è un po’ sceso sulle seconde, dove ho sbagliato qualche putt importante. Il vento? Nel pomeriggio si è sentito e ha avuto il suo peso. Comunque non mi posso lamentare, sono abbastanza contento per la posizione e la possibilità di battermi per il titolo”.

Scuola e golf – Anche nella terza giornata di gara il Golf Club Le Fonti ha accolto gli studenti della scuola primaria Luciana Sassatelli di Castel San Pietro Terme e le classi dell’Istituto Don Luciano Sarti per lezioni di golf gratuite, grazie alla collaborazione del Comitato Regionale FIG Emilia Romagna e della U.S. Kids Golf Italy. L’iniziativa ha riscontrato entusiasmo tra i giovani, apparsi molto interessati e desiderosi di apprendere la disciplina, e questo premia e sottolinea l’attiva partecipazione del circolo castellano e del comune di Castel San Pietro Terme alla crescita del movimento.

“Alimentazione e sport nei bambini” – Al termine del giro si è tenuta presso la club house del GC Le Fonti la conferenza con tema “Alimentazione e Sport nei bambini”, organizzata in collaborazione con l’Associazione per l’aiuto ai giovani diabetici Bologna e la Fondazione FICO. Si è parlato di alimentazione, salute e sport nei bambini, con un particolare focus sui quelli affetti da diabete, con l’intervento di personalità ed esperti del settore.

Gli sponsor – L’Italian Pro Tour, con la collaborazione di Infront Sport & Media, Official Advisor della FIG, ha il supporto di Banca Generali Private (Title Sponsor); BMW (Main Sponsor); Cashback World (Official Sponsor); Casa Vinicola Errico (Official Sponsor); Frecciarossa (Official Supplier); Kappa (Official Supplier).

Il Campionato Nazionale Open 2018 ha come title sponsor Eneos Motor Oil e come official supplier Leaseplan.

Charity partner – Il charity partner dell’Italian Pro Tour Banca Generali Private è la Fondazione Tommasino Bacciotti (www.tommasino.org), che da più di 17 anni è al fianco dell’Ospedale Meyer di Firenze con Progetti di Ricerca medico-scientifica e con il Progetto Accoglienza Famiglie che offre sostegno durante il periodo di degenza dei bambini all’Ospedale Meyer.

 

I RISULTATI