fbpx

Campionati Europei a squadre: tre team italiani nel primo girone di match play

  06 Luglio 2022 In primo piano
Condividi su:

Nei Campionati Europei a squadre, che si stanno svolgendo in Inghilterra, Germania, Galles e Islanda, l’Italia ha portato i team di Amateur, Boys e Ladies nel primo girone dei match play dove si compete per il titolo. Nel secondo girone le Girls.

Europea

European Amateur Team Championship: Italia sesta – L’Italia (Filippo Celli 68 68, Pietro Bovari 70 70, Matteo Cristoni 71 72, Lucas Nicolas Fallotico 72 66, Giovanni Manzoni 74 73, Massimiliano Campigli 70 72)  ha rimontato una posizione nel Campionato Amateur e si è classificata al sesto posto con 699 (351 348, -1) colpi e in tal modo potrà competere con gli altri sette team ammessi al primo flight per il successo finale.

Al Royal St. George’s Golf Club (par 70) di Sandwich in Inghilterra, Spagna e Francia hanno lo stesso score di 693 ( -7) colpi, ma il numero uno sul tabellone dei match play è andato agli iberici per i migliori punteggi scartati. In terza posizione l’Inghilterra cin 695 (-5), in quarta con 696 (-4) la Germania ed è scivolata dalla prima alla quinta con 697 (-3) la Danimarca, campione in carica. Classificate dopo l’Italia, la Svezia settima con 700 (par) e l’Irlanda ottava con 704 (+4).

Con gli azzurri Alberto Binaghi, Commissario Tecnico Squadra Nazionale Dilettanti maschile, gli Allenatori Federali Alessandro Bandini e Alain Vergari, il Preparatore atletico e Nutrizionista Massimo Messina e il Capitano Simone Armando Colozza.

European Boys’ Team Championship/Jean‑Louis Dupont Trophy: Italia quarta – Sul percorso del St. Leon-Rot (par 72), nella città tedesca da cui il circolo prende nome, i Boys azzurri (Marco Florioli 78 69, Filippo Ponzano 68 70, Flavio Michetti 71 70, Tommaso Rossin 75 72, Pietro Guido Fenoglio 72 73, Eugenio Bernardi 68 69) hanno concluso al quarto posto la qualifica con 704 (354 350, -16) colpi risalendo dal quinto grazie anche a quattro score sotto par dei cinque conteggiati per la classifica (su sei).

Ha preso il comando la Germania con 695 (-25), che difende il titolo vinto proprio contro gli azzurrini lo scorso anno (4,2-2,5), prendendo sei colpi di vantaggio sull’Inghilterra (701, -19), in vetta dopo un turno, e otto sulla Svezia (703, -17). Nel primo girone, insieme all’Italia, anche Spagna (712, -8), Francia (720, par), Olanda (721, +1), e Repubblica Ceca (723, +3), che l’hanno seguita nell’ordine in graduatoria. Il team azzurro ha il supporto degli Allenatori Federali Marco Soffietti e Giorgio Grillo, del fisioterapista Cristiano Cambi e del Capitano Giovanni Bartoli.

European Ladies’ Team Championship: Italia sesta – L’Italia (Alessandra Fanali 78 77, Carolina Melgrati 76 78, Benedetta Moresco 75 78, Alessia Nobilio 76 77, Emilie Alba Paltrinieri 78 80, Anna Zanusso 76 73) ha operato una bella rimonta nel Campionato Ladies salendo al sesto posto con 764 (381 383, +34) colpi e togliendosi da una situazione difficile perché, dopo il primo giro, era sull’ottava piazza in compagnia di altre tre formazioni.

Sul difficile tracciato del Conwy Golf Club (par 73), a Conwy in Galles, le ragazze dell’Inghilterra, campionesse in carica, sono salite in vetta con 752 (+22) colpi sorpassando la Danimarca (755, +25) , seguita nell’ordine da Germania (759, +29), Scozia (760, +30) e Svezia (762, +32). Completano le otto formazioni che nel primo girone lotteranno per la vittoria, la Spagna (766, +36) e il Galles (767, +37), classificate subito dopo l’Italia.

Accompagnano il team azzurro Anna Roscio, Team manager Squadra Nazionale Femminile e Capitana, Roberto Zappa, Commissario Tecnico Squadra Nazionale Dilettanti Femminile, ed Enrico Trentin, Allenatore Federale.

European Girls’ Team Championship: Italia nel secondo girone – Nel Campionato Girls le azzurrine (Paris Appendino 86 91, Ginevra Coppa 76 81, Matilde Partele 82 78, Francesca Pompa 79 79, Lorena Rossettin 75 73, Francesca Fiorellini 71 71) hanno concluso la qualificazione al decimo posto con 765 ((383 382, +55) colpi e saranno inserite nel secondo girone di match play dove si batteranno per la nona posizione.

Sul percorso dell’Oddur Golf Club (par 71), a Garðabær in Islanda, si contenderanno il titolo, classificate nell’ordine dal primo all’ottavo posto: Francia (726, +16), Inghilterra (731, +21),  Svezia (732, +22), Spagna (741, +31), che difende il titolo, Germania (747, +37), Danimarca (761, +51), Belgio (762, +52), e Repubblica Ceca (763, +53). Con la squadra italiana il Capitano Stefano Sardi e gli Allenatori Federali Alex Senoner e Stefano Soffietti.