fbpx

Alps Tour in Spagna: De Leo e Mazzoli guidano gli azzurri

  14 Giugno 2022 In primo piano
Condividi su:

In gara tutti gli attuali migliori otto giocatori del terzo circuito europeo maschile

L’Alps Tour 2022 entra sempre più nel vivo con la prima edizione dell’Aravell Golf Open by Credit Andorra (16-18 giugno). All’Aravell Golf & Country Club (percorso progettato da José María Olazábal, vincitore del The Masters nel 1994 e nel 1999) di Aravell (Lleida), nella parte nord-orientale della Spagna, tra i 136 concorrenti (provenienti da 19 diverse nazioni) in gara ci saranno tutti gli attuali otto migliori giocatori del terzo circuito europeo maschile. Dall’olandese Koen Kouwenaar (numero 1) agli azzurri Gregorio De Leo (terzo) e Stefano Mazzoli (sesto). Dagli amateur francesi Tom Vaillant (secondo e reduce dall’exploit all’Open de la Mirabelle d’Or) e Julien Sale (quinto), al pro (sempre transalpino) Pierre Pineau (settimo). Senza dimenticare il portoghese Tomas Guimaraes Bessa (quarto) e l’austriaco Mathias Eggenberger (ottavo).

Questi i principali avversari nella corsa al titolo, con De Leo e Mazzoli che guideranno la spedizione azzurra che con Manfredi Manica (assente in Spagna) la scorsa settimana ha sfiorato il successo all’Open de la Mirabelle d’Or (dov’è stato sconfitto alla quarta buca supplementare da Vaillant). Nel field ecco poi Luca Cianchetti, Riccardo Bregoli, Stefano Pitoni, Andrea Saracino, Andrea Romano, Edoardo Giletta, Cristiano Terragni, Ludovico Addabbo, Takayuki Matsui, Rocco Sanjust, Andrea Martini, Michele Ortolani, Gianmaria Rean Trinchero, Alessandro Notaro, Federico Zucchetti, Carlo Casalegno, Giacomo Fortini, Davide Buchi, Federico Livio, Giulio Castagnara, Lorenzo Castelli, Michele Cea, Riccardo Baldissoni e il dilettante Riccardo Furlan.

Il torneo si giocherà sulla distanza di 54 buche con taglio dopo 36 che lascerà in gara i migliori 40 classificati e i pari merito al 40/o posto. Il montepremi è di 40.000 euro (con prima moneta di 5.800).

Nella foto, Stefano Mazzoli