fbpx

Alps: nel Grand Final scattano Lacroix e Nemecz, terzi Lipparelli e Maccario

Maccario Federico
  25 Ottobre 2019 In primo piano
Condividi su:

Nuovo cambio della guardia in vetta alla classifica dell’Alps Tour Grand Final dove ora si sono portati con 206 (-10) colpi il francese Frederic Lacroix (71 68 67) e l’austriaco Lukas Nemecz (71 68 67). Nel terzo giro, disputato sul percorso del Terre dei Consoli GC a Monterosi, dopo i primi due al Golf Nazionale di Sutri, ha ceduto la leadership Edoardo Raffaele Lipparelli, ora al terzo posto con 207 (67 70 70, -9), dove ha la compagnia di Federico Maccario, nella foto (71 70 66), risalito dall’ottavo, dello spagnolo Angel Hidalgo Portillo e del transalpino Julien Foret.

In settima posizione con 208 (-8) l’altro iberico Jordi Garcia Del Moral, in vetta con Lipparelli e Portillo dopo due turni, mentre sono rimasti in ottava con 211 (-5) Luca Cianchetti e in dodicesima con 213 (-3) Enrico Di Nitto. In gara altri quattro italiani: Federico Zucchetti e Giulio Castagnara, 22.i con 216 (par), Alessandro Grammatica, 35° con 221 (+5), e Michele Ortolani 40° con 238 (+22).

Al termine del torneo verranno assegnate cinque ‘carte’, ossia i pass per salire sul Challenge Tour 2020, ai primi cinque in graduatoria nella money list. In realtà una andrà al sesto, poiché l’attuale quarto, lo spagnolo Sebastian Garcia Rodriguez, è già sul secondo circuito continentale dove è approdato per altra via. Tre, in pratica, sono già di proprietà di Lipparelli, Di Nitto e Lacroix, ossia i primi tre nell’ordine di merito, che non corrono rischi, ma che si stanno battendo per divenire il miglior giocatore del tour.

E’ fuori gioco Di Nitto, mentre con Lacroix vincente e Lipparelli terzo avrebbe la meglio in francese, che invece non ce la farebbe con il 22enne di Frosinone secondo, però al massimo con un compagno. Altri scenari riguardano Nemecz, il quale con il titolo potrebbe entrare entro la sesta piazza, dipendendo però molto dai risultati degli altri, mentre Maccario (7° OM) con tale classifica accederebbe al sesto posto, ma non dovrebbe imporsi Nemecz. Situazione naturalmente molto fluida e tutto demandato all’ultimo turno che avrà luogo al Terre dei Consoli GC. Il montepremi è di 40.000 euro con prima moneta di 5.500 euro.

I RISULTATI