fbpx

IGTM: è già record di appuntamenti

  07 Ottobre 2014 News
Condividi su:

​ 

In vista del prossimo International Golf Travel Market, 17esima edizione, che si terrà a fine mese a Villa Erba (Cernobbio, Como), le precedenti destinazioni ospiti della fiera hanno voluto riconfermare il loro sostegno nei confronti del più importante evento globale del turismo golfistico, dedicato a supplier, buyer e media di settore. Organizzato da Reed Travel Exhibitions, IGTM ha confermato di essere il luogo d’incontro imprescindibile per gli scambi business-to-business dell’intera comunità dell’area golf travel, garantendo benefici economici ai Paesi che lo hanno ospitato.   Francisco Artacho, General Manager di Andalucia Tourism Board, ha detto: “Abbiamo ospitato IGTM tre volte  – due nella città di Marbella e una a Malaga – ed è stata una grande opportunità per mostrare la varietà della nostra terra Andalusa. L’importanza di questo evento ha contribuito a consolidare la reputazione della Regione come una delle destinazioni top del golf europeo." Lo scorso anno, Costa Daurada Tourism Board insieme con Lumine Golf and Beach Club, hanno ricevuto la visita di circa 600 supplier di prodotti turistici legati al golf, 350 buyer specializzati e 100 giornalisti: delegati provenienti da tutto il mondo, che hanno potuto scoprire e apprezzare le proposte golfistiche locali. Octavi Bono, General Manager del Costa Daurada Tourism Board, ha sottolineato: “Ospitare IGTM 2013 è stata una mossa fondamentale nell’ambito della nostra strategia turistica e ha rivitalizzato il focus sul golf. Portare qui il business di questo settore e mostrare le nostre proposte per gli appassionati di tutto il mondo, negli ultimi mesi ha già prodotto un notevole incremento di viaggiatori golfisti nell’area. IGTM ci ha fornito la piattaforma perfetta per sviluppare concretamente le relazioni commerciali acquisite.” Calle Carlsson, General Manager di Lumine Golf & Beach Club, ha aggiunto: “Come previsto, IGTM è stato un successo eclatante e il feedback di Lumine è davvero molto positivo. La nostra offerta di qualità ha toccato le corde giuste in molti dei marcati più importanti d’Europa, e ora iniziamo a vedere ospiti in arrivo da più lontano. Stando invece alle relazioni approfondite più recentemente, ci aspettiamo un prossimo incremento significativo dal mercato britannico."  Peter Grimster, IGTM Exhibition Manager, ha spiegato: "Siamo sempre aperti a nuove destinazioni come sede di IGTM, e quella di quest’anno ne è un esempio perfetto. Per la prima volta saremo in Italia, e tutti i delegati sono entusiasti di poter visitare questa destinazione golf emergente e promettente." Lo scorso 29 settembre, all’apertura delle agende (espositori e buyer hanno infatti la possibilità di prefissare 40 incontri), il sistema ha registrato 17mila richieste di appuntamento, record assoluto nella storia della manifestazione. E ha aggiunto Grimster: "Le sedi sono selezionate con due anni di anticipo, in modo da permettere alle regioni, agli impianti di golf, agli alberghi e alle istituzioni di prepararsi per l’incoming futuro di migliaia di giocatori." "Il criterio che adottiamo punta principalmente all’accessibilità, all’attrattiva della destinazione e del suo prodotto golf, così come alle caratteristiche del centro espositivo, che deve essere sufficientemente grande ed efficiente per offrire i servizi necessari a un numero di partecipanti che vediamo crescere anno dopo anno." E ha concluso: "Siamo sempre alla ricerca di nuove e interessanti destinazioni golfistiche e a disposizione dei rispettivi Tourism Board che vogliano meglio comprendere le opportunità fornite dall’ospitare IGTM." I Partner Istituzionali che hanno fortemente voluto IGTM 2014 sono, insieme con Villa Erba, Regione Lombardia, Lake Como (il brand che riunisce le Province di Como e di Lecco, e la Camera di Commercio di Como), e Federazione Italiana Golf con il suo Comitato Regionale Lombardo. Tra gli Sponsor istituzionali figurano l’Associazione Albergatori di Como, Como Imprenditori Alberghieri (C.I.A.), Golf Lake Como e Regio Insubrica. Altri Sponsor impegnati nel progetto, sono Casinò di Campione d’Italia e Acel Service.