fbpx

Girls Amateur: Alessia Nobilio si ferma nei quarti

Alessia Nobilio
  16 Agosto 2019 News
Condividi su:

Alessia Nobilio si è fermata ai quarti di finale nel Girls Amateur Championship, che si sta disputando sul percorso del Panmure Golf Club a Barry (par 71), nei pressi di Carnoustie in Scozia. L’azzurra è stata superata dalla forte inglese Euphemie Rhodes (3/2) dopo aver sconfitto negli ottavi Emilie Alba Paltrinieri (2/1) in un tabellone poco favorevole alle otto italiane che avevano avuto accesso ai match play e che si sono incrociate più volte tra di loro.

Alessia Nobilio (nella foto), vincitrice della qualificazione su 36 buche medal, ha messo fuori gioco nei primi due turni la tedesca Lise Marie Schumacher (3/2) e la spagnola Ana Amalia Pina Ortega (4/2), mentre Emilie Alba Paltrinieri, che ha vinto questo torneo nel 2016, ha avuto ragione dopo una bella rimonta dell’inglese Lily May Humphreys (2/1), a segno nel 2017, e di Carolina Melgrati (1 up), che in precedenza aveva avuto per avversaria l’altra azzurra Charlotte Cattaneo, battuta per 2/1.

E’ uscita nel secondo turno Benedetta Moresco (3/2 sulla danese Anne Normann e 5/4 dalla francese Lucie Malchirand) e sono state eliminate nel primo Valentina Albertazzi (3/2 dalla transalpina Adela Cernousek), Maria Vittoria Corbi (3/2 dall’inglese Rachel Gourley) e Francesca Fiorellini (2/1 da Ana Amalia Pina Ortega).

Alessia Nobilio si è imposta in qualifica con 131 (66 65, -11) colpi precedendo Lucie Malchirand (132, -10). Le altre sette italiane hanno avuto accesso tra le 64 concorrenti ammesse agli incontri a eliminazione diretta (su 18 buche, finale compresa) con questi piazzamenti: Emilie Alba Paltrinieri (16ª), Carolina Melgrati (17ª) e Valentina Albertazzi (20ª) tutte con 145 (+3), Benedetta Moresco (31ª) e Francesca Fiorellini (32ª), entrambe con 146 (+4), Maria Vittoria Corbi 36ª con 147 (+5) e Charlotte Cattaneo 48ª con 149 (+7). Sono uscite Alice Gatti 82ª con 153 (+11), Ginevra Maria Zavagli Ricciardelli 93ª con 155 (+13) e Lucrezia Rossettin 118ª con 157 (+15). Le azzurre sono state accompagnate da Stefano Sardi e dall’allenatore Roberto Recchione.

I RISULTATI