fbpx

Evian Masters Junior Cup: Italia all’ottavo posto

  22 Luglio 2012 News
Condividi su:

 L’Italia (Teodoro Soldati, Nicola Usai, Amber Lee Svendsen, Federica Torre) è terminata all’ottavo posto con 464 colpi nell’Evian Masters Juniors Cup, torneo giovanile svoltosi all’Evian Masters Golf Club (nella foto), a Evians Le Bains in Francia, e che ha anticipato la prestigiosa gara femminile del Ladies European Tour.

Per la prima volta nelle sei edizioni del torneo ha vinto il team degli Stati Uniti (436 colpi), che ha preceduto Spagna (441), Francia (443), India (451), Cina (457), Messico (458) e Norvegia (459). Nella classifica individuale maschile Teodoro Soldati si è classificato in settima posizione con 150 colpi (73 77) e Nicola Usai in 18ª con 156 (81 75). Si è imposto con 146 il messicano Jorge Villar (72 74) davanti al francese Jeong Weon Ko, allo spagnolo Alejandro Gonzalez Guemez e allo statunitense Ryan Rhee, tutti con 147. Al quinto posto con 148 il norvegese Viktor Hovland e lo spagnolo Xabier Gorospe. Nella categoria femminile 14° posto per Amber Lee Svendsen con 160 (78 82) e 18° per Federica Torre con 162 (79 83). Il successo è andato all’americana Mika Liu con 144 (68 76) che ha battuto la connazionale Sierra Brooks e la francese Mathilda Cappeliez, entrambe con 148. Al quarto posto con 149 la spagnola Ana Pelaez e al quinto con 150 la francese Eva Gilly e l’iberica Maria Parra. Hanno accompagnato gli azzurrini Gianluca Baldasso e Stefano Sardi. ​Primo giro – L’Italia è all’ottavo posto con 230 colpi dopo la prima delle due giornate in cui si articola l’Evian Masters Juniors Cup, torneo giovanile che si svolge all’Evian Masters Golf Club, a Evians Le Bains in Francia, e anticipa la prestigiosa gara femminile del Ladies European Tour. E’ in vetta la Spagna con 213, seguita dagli Stati Uniti con 216 e dalla Francia con 220. Nell’individuale maschile buona prova di teodoro Soldati, quinto con 73, e 23ª posizione per Nicola Usai con 81. Guida la graduatoria con 71 lo spagnolo Gorospe Xabier seguito dal norvegese Kristoffer Reitan e dai messicani Jorge Villar e Roberto Lebrija con 72. Nella categoria femminile comanda la statunitense Mika Liu con 68, che precede la spagnola Ana Palaez e la francese Mathilda Cappeliez con 70. Nona con 78 Amber Lee Svendsen e 14 ª con 79 Federica Torre. Si è giocato su un campo molto ostico, con green difficili e che i concorrenti non hanno potuto provare. Seguono gli azzurrini Gianluca Baldasso e Stefano Sardi.