fbpx

Eurotour: sale F. Molinari (18°), in vetta McIlroy e Bjorn

  10 Febbraio 2012 News
Condividi su:

Francesco Molinari, 18° con 138 colpi (70 68, -6), ha recuperato diciassette posizioni nel secondo giro dell’Omega Dubai Desert Classic (European Tour) all’Emirates GC (par 72) di Dubai dove hanno preso il comando con 131 (-13) il nordirlandese Rory McIlroy, nella foto (66 65), numero due al mondo, e il danese Thomas Bjorn (66 65).  Sono rimasti in gara altri tre italiani, Edoardo Molinari (69 72) e Matteo Manassero (71 70), entrambi 39.i con 141 (-3), e Federico Colombo, 63° con 143 (74 69, -1), dopo una rimonta dal 105° posto. Non hanno superato il taglio Lorenzo Gagli, 102° con 146 (75 71, +2), e Andrea Pavan, 123° con 149 (71 78, +5).

 

La coppia di testa, che ha marciato di pari passo con un 65 (-7) frutto di sette birdie, ha sorpassato lo spagnolo Rafael Cabrera Bello (132 – 63 69, -12), che era leader dopo la prima giornata. Hanno mantenuto il quarto posto con 133 (-11) il tedesco Martin Kaymer, numero 4 nel world ranking, e il francese Gregory Bourdy, affiancati dallo scozzese Scott Jamieson, sceso di due gradini, e sono in settima posizione con 134 (-7 il tedesco Marcel Siem, lo scozzese Stephen Gallacher e l’inglese Lee Westwood, terzo nella classifica mondiale, gli ultimi due in ascesa grazie a un 65. Un po’ attardati il thailandese Thongchai Jaidee, lo scozzese Colin Montgomerie e l’iberico Alvaro Quiros, campione uscente, 27.i con 139 (-5), e taglio evitato di misura dagli statunitense John Daly, Mark O’Meara e Fred Couples e dallo spagnolo Miguel Angel Jimenez, che hanno lo stesso score di Colombo. Il gruppo al 63° posto, composto da 19 giocatori, è stato a lungo in bilico entrando e uscendo più volte dal torneo, e solo gli errori di alcuni degli ultimi arrivati lo ha lasciato in gara. Francesco Molinari, dopo le prime nove buche con un birdie e due bogey, ha cambiato marcia fissando il 68 (-4) con cinque birdie. Edoardo Molinari si è mantenuto nel 72 del par con un birdie e un bogey in ciascuna metà del campo. Unico errore per Manassero alla buca 4, poi il 70 (-2) grazie a tre birdie, e per Colombo quattro birdie contro un bogey per il parziale di 69 (-3). Nel 71 (-1) di Gagli quattro birdie e tre bogey; nel 78 (+6) di Pavan sei bogey. Il montepremi è di 1.900.000 euro dei quali 315.531 euro andranno al vincitore.

 

Il torneo su Sky – Il Dubai Desert Classic viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky con i seguenti orari: sabato 11 febbraio, dalle ore 10 alle ore 14 (Sky Sport 3 e HD); domenica 12, dalle ore 10 alle ore 14 (Sky Sport 2 e HD). Repliche: sabato 11, dalle ore 20,30 (Sky Sport 3 e HD); domenica 12, dalle ore 15 e dalle ore 23,15 (Sky Sport Extra e HD).   I risultati