fbpx

Eurotour: quarto titolo per Grace 22° E. Molinari, 34° Gagli

  07 Ottobre 2012 News
Condividi su:

 

Il sudafricano Branden Grace (266 – 60 67 69 70, -22) ha firmato il quarto titolo stagionale e in carriera imponendosi dopo una corsa di testa nell’Alfred Dunhill Links Championship (European Tour) disputato con formula pro am (un pro e un dilettante) sui tre percorsi dell’Old Course a St. Andrews, di Carnoustie e di Kingsbarns, tutti par 72, in Scozia. Buona prova di Edoardo Molinari (nella foto, 22° con 277 (71 68 70 68, -11), e 34° posto con 279 (69 67 72 71, -9) per Lorenzo Gagli che ha guadagnato preziosi euro nel suo tentativo di conservare la ‘carta’ per il circuito 2013.

 

Grace, 24enne sudafricano di Pretoria arrivato nel circuito dalla Qualifying School a fine 2011, nel giro finale disputato sull’Old Course è stato un affanno per undici buche, dove ha segnato due bogey permettendo il recupero dell’irriducibile danese Thorbjorn Olesen, poi con tre birdie di fila ha riportato il vantaggio a livelli di sicurezza, lasciando l’avversario a due colpi (268, -20). Da ricordare che Grace ha realizzato nel primo turno un 60 (-12) sul tracciato del Kingsbarns con cui ha battuto di due colpi il record del campo, stabilito dall’inglese Lee Westwood, ed ha eguagliato il primato sul giro dell’European Tour realizzato da altri tredici giocatori tra i quali il nordirlandese Darren Clarke, che l’ha ottenuto due volte. Al terzo posto lo svedese Alexandre Noren (270, -18), al quarto il suo connazionale Joel Sjoholm (272, -16) e al quinto, molto affollato, i francesi Raphael Jacquelin e Victor Dubuisson, il sudafricano George Coetzee, gli inglesi Lee Slattery e Danny Willett, lo scozzese Stephen Gallacher e lo svedese Fredrik Andersson Hed. Poca gloria per i reduci dalla Ryder Cup: il tedesco Martin Kaymer e lo svedese Peter Hanson si sono classificati 34.i con 279 (-9) e lo statunitense Dustin Johnson 47° con 280 (-8). mentre è uscito al taglio lo scozzese Paul Lawrie insieme ai quattro vice capitani europei di Ryder Cup: Darren Clarke, il danese Thomas Bjorn, l’irlandese Paul McGinley e lo spagnolo Miguel Angel Jimenez.

 

Sta migliorando la condizione di Edoardo Molinari che si è espresso nel quarto turno con un 68 (-4) frutto di cinque birdie e un bogey, mentre Gagli ha girato in 71 (-1) con quattro birdie e tre bogey. Non hanno superato il taglio dopo 54 buche Matteo Manassero, 103° con 215 (71 70 74, -1), Andrea Pavan, 114° con 216 (67 76 73, par), e Federico Colombo, 159° con 222 (78 76 68, +6). A Grace sono andati 617.283 euro su un montepremi di 6,2 milioni di euro.   I risultati