fbpx

Eurotour: prima di Zanotti in Germania F. Molinari 12°

  29 Giugno 2014 News
Condividi su:

Francesco Molinari (nella foto) si è classificato al 12° posto con 272 colpi (71 66 65 70, -16) nel BMW International Open (European Tour) offrendo una nuova buona prova, anche se nel giro finale non è riuscito a inserirsi nella corsa al titolo. Sul percorso del Golf Club Gut Lärchenhof (par 72), a Colonia in Germania, si è imposto con 269 colpi (72 67 65 65, -19) il paraguaiano Fabrizio Zanotti, che ha avuto ragione dopo cinque buche di spareggio dello svedese Henrik Stenson (68 68 66 67), del francese Gregory Havret (71 65 67 66) e dello spagnolo Rafael Cabrera Bello (64 68 70 67) con i quali aveva terminato alla pari le 72 buche della gara. Sono rimasti fuori dal playoff per un colpo l’inglese Simon Dyson, il thailandese Thongchai Jaidee e il gallese Jamie Donaldson (270, -18). All’ottavo posto con 271 (-7) l’inglese Danny Willett, l’argentino Emiliano Grillo, il danese Thomas Bjorn e l’iberico Pablo Larrazabal, mentre Francesco Molinari è stato affiancato dallo spagnolo Sergio Garcia. In retrovia l’iberico Miguel Angel Jimenez, 45° con 277 (-11), e lo statunitense John Daly, 66° con 284 (-4). E’ andata di lusso all’inglese James Heath che ha realizzato una “hole in one” alla buca 16 (par 3, metri 177) e ha ricevuto in premio per la prodezza una fiammante auto BMW. Stenson ha girato in 67 (-5): dopo un birdie e due bogey sulle prime nove buche ha cambiato marcia con un eagle e quattro birdie sulle seconde, mancando di un soffio in extremis il putt della vittoria. Stesso parziale per Cabrera Bello con un eagle, cinque birdie e due bogey che ha concluso con la sequenza birdie-eagle-birdie. Zanotti ha raggiunto la vetta con un 65 (-7), frutto di sette birdie, e Havret con un 66 (-6) anche lui con sette birdie, ma a fronte di un bogey. Nello spareggio Havret è uscito dopo due buche, Cabrera Bello dopo quattro e Stenson ha dato via libera a Zanotti nella quinta spendendo la palla in acqua. E’ il primo successo del 31enne di Assuncion nell’European Tour, il quale è stato gratificato con 333.330 euro su un montepremi di due milioni di euro. Molinari ha iniziato con un birdie, ma ha trovato un bogey al giro di boa, quindi ha perfezionato il 70 (-2) con altri due birdie. Sono usciti al taglio, caduto a 140 (-4), Marco Crespi, 84° con 142 (73 69, -2), Edoardo Molinari, 94° con 143 (72 71, -1) e Andrea Pavan, 135° con 148 (76 72, +4).   Terzo giro – Con un gran giro in 65 (-7) colpi e lo score di 202 (71 66 65, -14), Francesco Molinari (nella foto) è balzato dal 29° al secondo posto e si è candidato per il titolo nel BMW International Open (European Tour), che si conclude sul percorso del Golf Club Gut Lärchenhof (par 72), a Colonia in Germania. E’ passato a condurre nelle battute finali lo spagnolo Pablo Larrazabal con 199 (69 63 67, -17), il quale inizierà il turno finale con tre colpi di vantaggio su un folto gruppo che, oltre a Molinari, comprende gli svedesi Henrik Stenson, numero due mondiale, e Robert Karlsson, l’australiano Richard Green, autore di un 62 (-10) miglior punteggio di giornata, il danese Thomas Bjorn, gli iberici Rafael Cabrera Bello e Carlos Del Moral e l’argentino Emiliano Grillo. Hanno chances anche i nove concorrenti al decimo posto con 203 (-13) tra i quali si trovano l’inglese Paul Casey, il gallese Jamie Donaldson e l’inglese Danny Willett. Fuori gioco il thailandese Thongchai Jaidee, 25° con 205 (-11), e lo spagnolo Miguel Angel Jimenez, 37° con 207 (-9), mentre è finito quasi in coda lo statunitense John Daly, 69° con 213 (-3). Larrazabal ha concluso con un 67 (-5) e ha superato la concorrenza con quattro dei cinque birdie realizzati sulle ultime sei buche. Fuochi d’artificio di Green nel rientro dove ha infilato un eagle e sei degli otto birdie, dopo i primi due messi a segno nella parte iniziale. Molinari è partito deciso con un eagle e due birdie in sette buche, poi dopo l’unico bogey alla 8ª, ha ripreso la sua corsa con altri quattro birdie sugli ultimi sette green Sono usciti al taglio, caduto a 140 (-4), Marco Crespi, 84° con 142 (73 69, -2), Edoardo Molinari, 94° con 143 (72 71, -1) e Andrea Pavan, 135° con 148 (76 72, +4). Il montepremi è di 2.000.000 di euro dei quali 333.330 gratificheranno il vincitore.   Il torneo su Sky – La giornata finale del BMW International Open verrà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con collegamento domani, domenica 29 giugno, dalle ore 12,30 alle ore 17. Commento di Nicola Pomponi e di Roberto Zappa. Secondo giro – Francesco Molinari con una bella rimonta è salito dal 65° al 29° posto con 137 colpi (71 66, -7) nel BMW International Open (European Tour), che si sta svolgendo sul percorso del Golf Club Gut Lärchenhof (par 72), a Colonia in Germania, dove sono usciti al taglio, caduto a 140 (-4), Marco Crespi, 84° con 142 (73 69, -2), Edoardo Molinari, 94° con 143 (72 71, -1) e Andrea Pavan, 135° con 148 (76 72, +4). In vetta si è formato un quartetto con 132 (-12) colpi di cui fanno parte gli spagnoli Rafael Cabrera Bello (64 68) e Pablo Larrazabal (69 63), l’inglese Danny Willett (64 68) e l’argentino Emiliano Grillo (66 66). Seguono con 134 (-10) l’altro iberico Miguel Angel Jimenez, il sudafricano Branden Grace, il tedesco Alex Cejka, il danese Andreas Harto, lo svedese Robert Karlsson e lo scozzese Craig Lee. Al 29° posto con 137 (-7) lo statunitense John Daly e il thailandese Thongchai Jaidee, al 53° con 140 (-4) l’inglese Paul Casey. Ha deluso i suoi fans l’attesissimo tedesco Martin Kaymer, out dopo 36 buche (102° con 144, par). Larrazabal ha recuperato con un gran 63 (-9) frutto di nove birdie. Cabrera Bello (cinque birdie e un bogey) e Willett (quattro birdie) hanno girato in 68 (-4) e Grillo in 66 (-6) con sette birdie e un bogey. Per Francesco Molinari 66 colpi con un eagle, sette birdie e tre bogey; per Crespi 69 (-3) con cinque birdie e due bogey; per Edoardo Molinari 71 (-1) con tre birdie e due bogey; per Pavan 72 (par) con quattro birdie e quattro bogey. Il montepremi è di 2.000.000 di euro dei quali 333.330 gratificheranno il vincitore. Il torneo su Sky – Il BMW International Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: sabato 28 giugno, dalle ore 13,30 alle ore 17: domenica 29, dalle ore 12,30 alle ore 17. Commento di Nicola Pomponi e di Roberto Zappa.   Primo giro – Francesco Molinari 65° con 71 (-1) colpi, è a metà classifica nel BMW International Open (European Tour), iniziato sul percorso del Golf Club Gut Lärchenhof (par 72), a Colonia in Germania. Sono più indietro Edoardo Molinari, 85° con 72 (par), Marco Crespi, 111° con 73 (+2), e Andrea Pavan, 143° con 76 (+4). Con un ottimo giro in 64 (-8) colpi sono al vertice lo spagnolo Rafael Cabrera Bello e l’inglese Danny Willett, che hanno due colpi di margine sugli inglesi Graeme Storm e Andy Sullivan, sul danese Anders Hansen, sul francese Gary Stal, sullo spagnolo Alvaro Quiros, sul nordirlandese Michael Hoey e sull’argentino Emiliano Grillo (66, -6). Tra i giocatori in decima posizione con 67 (-5) l’iberico Miguel Angel Jimenez e l’inglese Tom Lewis e tra quelli in 19ª con 68 (-4) lo svedese Henrik Stenson. Hanno un distacco già rilevante, ma recuperabile, il danese Thomas Bjorn e lo statunitense John Daly, 47.i con 70 (-2), lo spagnolo Sergio Garcia, il thailandese Thongchai Jaidee e l’attesissimo tedesco Martin Kaymer, che hanno lo stesso score di Francesco Molinari, e l’inglese Paul Casey, 111° come Crespi. Cabrera Bello e Willett non hanno commesso errori e hanno concluso la loro volata con otto birdie. Francesco Molianri ha segnato tre birdie e due bogey; Edoardo Molinari tre birdie, un bogey e un doppio bogey; Crespi quattro birdie e cinque bogey; Pavan tre birdie, tre bogey e due doppi bogey. Il montepremi è di 2.000.000 di euro dei quali 333.330 gratificheranno il vincitore. Il torneo su Sky – Il BMW International Open viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: venerdì 27 giugno, dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,30; sabato 28, dalle ore 13,30 alle ore 17: domenica 29, dalle ore 12,30 alle ore 17. Commento di Nicola Pomponi e di Roberto Zappa.   Prologo – Edoardo Molinari, dopo il gratificante secondo posto nell’Irish Open, torna subito in campo nel BMW International Open (26-29 giugno), una delle gare più interessanti nel calendario dell’European Tour in programma sul percorso del Golf Club Gut Lärchenhof, a Colonia in Germania. Insieme al torinese ci saranno anche il fratello Francesco (nella foto), che riprende dopo l’US Open (23°), Marco Crespi e Andrea Pavan, che in Irlanda hanno tratto buoni auspici dalle loro prove. Calamita l’attenzione il tedesco Martin Kaymer, che reciterà il ruolo di grande favorito, ma ci sono giocatori in grado di rendergli la vita difficile quali gli svedesi Henrik Stenson, numero due mondiale, e Robert Karlsson, gli spagnoli Sergio Garcia, Miguel Angel Jimenez, Alvaro Quiros, Pablo Larrazabal e Rafael Cabrera Bello, il gallese Jamie Donaldson, gli inglesi Paul Casey e Danny Willett, il belga Nicolas Colsaerts, lo statunitense John Daly, il danese Thomas Bjorn e il thailandese Thongchai Jaidee, oltre ai fratelli Molinari. Il montepremi è di 2.000.000 di euro dei quali 333.330 gratificheranno il vincitore. Il torneo su Sky – Il BMW International Open sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky, sui canali Sky Sport 2 e 2 HD, con i seguenti orari: giovedì 26 giugno e venerdì 27, dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 14,30 alle ore 17,30; sabato 28, dalle ore 13,30 alle ore 17: domenica 29, dalle ore 12,30 alle ore 17. Commento di Nicola Pomponi e di Roberto Zappa.