fbpx

Eurotour: nell’Avantha Masters titolo a Thomas Aiken

  17 Marzo 2013 News
Condividi su:

Thomas Aiken (nella foto), trentenne sudafricano di Johannesburg, ha conquistato il secondo titolo nell’European Tour imponendosi con 265 colpi (67 69 62 67, -23) nell’Avantha Masters, torneo nel quale sono usciti al taglio dopo 36 buche Edoardo Molinari, 75° con 142 (72 70, -2), e Lorenzo Gagli, 100° con 144 (74 70, par). Sul percorso del Jaypee Greens GC, a Greater Noida in India, nella gara organizzata in collaborazione tra European Tour ed Asian Tour, Aiken, che in precedenza si era imposto nell’Open de España (2011), ha staccato di tre colpi l’indiano  Gaganjeet Bhullar (268, -20), di cinque il cinese Wenchong Liang (270, -18). di sei il thailandese Kiradech Aphibarnrat (271, -17) e di sette il coreano Seuk-hyun Baek (272, -16). Al sesto posto con 273 (-15) lo scozzese David Drysdale, l’australiano Scott Hend e l’inglese David Horsey, al 17° con 276 (-12) lo spagnolo Pablo Larrazabal, al 23° con 277 (-11) l’indiano Jeev Milkha Singh, al 29° con 278 (-10) l’altro indiano Jyoti Randhawa, al 34° con 279 (-9) il francese Raphael Jacquelin, al 43° con 280 (-8) il thailandese Thongchai Jaidee, al 56° con 282 (-6) l’iberico Alvaro Quiros. Aiken ha costruito il successo con un 62 (-10) nel terzo turno e ha mantenuto un ritmo molto alto anche nel quarto con un 67 (-5), frutto di cinque birdie, vanificando il tentativo di rimonta di Bhullar con un 64 (-8, con un eagle, sette birdie, un bogey). Complessivamente nelle ultime 36 buche Aiken ha realizzato un eagle e 13 birdie, senza bogey. Il titolo gli è valso un assegno di 300.000 euro su un montepremi di 1.800.000 euro. Nella prossima settimana è in programma il Maybank Malaysian Open (Kuala Lumpur G&CC in Malesia)  dove saranno in gara Matteo Manassero, vincitore della gara nel 2011, Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli. Terzo giro – Thomas Aiken, trentenne sudafricano di Johannesburg con un titolo nel circuito, ha preso decisamente il comando con 198 colpi (67 69 62, -18), dopo un gran giro in 62 (-10, con un eagle e otto birdie) nell’Avantha Masters. Nel torneo che si sta disputando sul percorso del Jaypee Greens GC, a Greater Noida in India, organizzato in collaborazione tra European Tour ed Asian Tour sono usciti al taglio i due italiani in gara, Edoardo Molinari, 75° con 142 (72 70, -2), e Lorenzo Gagli, 100° con 144 (74 70, par). Aiken ha tre colpi di vantaggio sul cinese Wenchong Liang (201, -15), leader dopo due giri insieme al thailandese Chapchai Nirat, sceso all’ottavo posto con 204 (-12), dopo un 72 (par). Al terzo con 202 (-14) l’altro thailandese Kiradech Aphibarnrat e lo scozzese David Drysdale, al quinto con 203 (-13) l’australiano Scott Hend, il finlandese Joonas Granberg e l’inglese Tommy Fleetwood, al 17° con 206 (-10) l’indiano Jeev Milkha Singh e al 23° con 207 (-9) lo spagnolo Pablo Larrazabal. Navigano in media classifica l’indiano Jyoti Randhawa, 32° con 208 (-8), il francese Raphael Jacquelin e l’iberico Alvaro Quiros, 37.i con 209 (-7), e il thailandese Thongchai Jaidee, 49° con 211 (-5). Il montepremi è di 1.800.000 euro. Il torneo su Sky – La giornata conclusiva dell’Avantha Masters sarà teletrasmessa in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD con collegamento dalle ore 7,30 alle ore 11,30. Replica dalle ore 13,45 e dalle ore 20,25 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa. Secondo giro – Edoardo Molinari, 75° con 142 colpi (72 70, -2), e Lorenzo Gagli, 100° con 144 (74 70, par), sono usciti al taglio nell’Avantha Masters, torneo organizzato in collaborazione tra European Tour ed Asian Tour. Sul percorso del Jaypee Greens GC, a Greater Noida in India, sono in vetta con 132 (-12) e gli stessi parziali (66 66) il thailandese Chapchai Nirat e il cinese Wenchong Liang. La coppia di testa, in una classifica abbastanza corta, ha comunque un margine di due colpi sul thailandese Chawalit Plaphol, sullo scozzese David Drysdale, sull’inglese Tommy Fleetwood e sul finlandese Joonas Granberg (134, -10). Subito dietro, con 135 (-9), gli indiani Rahil Gangjee e Abhijit Singh Chadha, l’australiano Scott Hend,  il francese Julien Quesne, il brasiliano Adilson Da Silva, il finlandese Jaakko Makitalo e il thailandese Chinnarat Phadungsil, leader dopo un gran turno in 61 (-11) a cui ha fatto seguire però un 74 (+2). Al 14° posto con 136 (-8) il sudafricano Thomas Aiken e lo spagnolo Pablo Larrazabal, al 20° con 137 (-7) l’indiano Jeev Milkha Singh, al 39° con 140 (-4) l’iberico Alvaro Quiros, l’indiano Jyoti Randhawa e il transalpino Raphael Jacquelin, al 56° con 141 (-3) il thailandese Thongchai Jaidee. Out l’inglese Simon Dyson, 88° con 143 (-1), e il sudafricano Jbe Kruger, campione uscente, 100° come Gagli. Liang ha girato in 66 (-6) con otto birdie e due bogey, Nirat, stesso punteggio, di birdie ne ha fatti sette ma con un solo bogey. Questi, trent’anni e un successo nell’European Tour (TCL Classic, 2007), detiene il record dello score più basso in assoluto per tutti i circuiti relativo ai campi par 72 con un 256, trentadue colpi sotto par, ottenuto nel Sail Open (Asian Tour, 2009). Numericamente lo score principe è il 254 che Tommy Armour III ha realizzato nel Valero Texas Open (PGA Tour, 2003) su un tracciato par 70 (26 sotto par). Edoardo Molinari, uscito al taglio per la quinta volta in altrettante apparizioni stagionali, ha provato a recuperare con un 70 (-2) frutto di tre birdie e un bogey, ma è rimasto fuori per un colpo. Un 70 anche per Gagli, con quattro birdie e due bogey. Il montepremi è di 1.800.000 euro. Il torneo su Sky – L’Avantha Masters viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD con i seguenti orari:  sabato 16 marzo e domenica 17, dalle ore 7,30 alle ore 11,30. Repliche: sabato 16, dalle ore 13,15 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 17, dalle ore 13,45 e dalle ore 20,25 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa. Primo giro – Edoardo Molinari, 78° con 72 (par), e Lorenzo Gagli, 127° con 74 (+2), non hanno trovato il ritmo giusto nel primo giro dell’Avantha Masters, ma hanno sicuramente possibilità di recuperare nel secondo. Sul percorso del Jaypee Greens GC, a Greater Noida in India, nel torneo organizzato in collaborazione tra European Tour ed Asian Tour, prodezza del thailandese Chinnarat Phadungsil che con un gran 61 (-11) ha preso decisamente il largo. Il 24enne di Chanthaburi nei precedenti 78 tornei nell’European Tour ha ottenuto solamente tre piazzamenti tra i top ten, ma nel circuito asiatico dove svolge prevalentemente attività ha colto tre titoli dei quali il primo nel 2005, a 17 anni, nello status di amateur per poi passare subito dopo di categoria. Per il 61 ha messo a segno undici birdie, dei quali sette di fila e otto complessivi nelle buche di rientro. Sono al secondo posto con 66 colpi (-6) lo svedese Magnus A. Carlsson e altri quattro orientali, che peraltro sono in predominanza, i thailandesi Chawalit Plaphol e Chapchai Nirat, l’indiano Abhijit Singh Chadha e il cinese Wenchong Liang. Al settimo con 67 (-5) i finlandesi Joonas Granberg e Jaakko Makitalo, gli australiani Scott Hend e Scott Barr, il sudafricano Thomas Aiken, lo scozzese David Drysdale, l’indiano Rashid Khan e lo svedese Rikard Karlberg, al 15°con 68 (-4) lo spagnolo Pablo Larrazabal, al 30° con 69 (-3) l’indiano Jeev Milkha Singh e il francese Raphael Jacquelin. Più attardati l’iberico Alvaro Quiros, il thailandese Thongchai Jaiee, l’inglese Simon Khan e l’indiano Jyoti Randhawa, 45.i con 70 (-2), il sudafricano Jbe Kruger, campione uscente, e l’indiano Shiv Kapur, che hanno lo stesso score di Molinari, e l’inglese Simon Dyson, 109° con 73 (+1). Molinari ha avuto un andamento piuttosto altalenante con cinque birdie e altrettanti bogey; Gagli ha messo insieme due birdie e quattro bogey. Il montepremi è di 1.800.000 euro. Il torneo su Sky – L’Avantha Masters viene teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD con i seguenti orari:  venerdì 15 marzo, dalle ore 9 alle ore 13; sabato 16 e domenica 17, dalle ore 7,30 alle ore 11,30. Repliche: venerdì 15, dalle ore 16, 30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 16, dalle ore 13,15 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 17, dalle ore 13,45 e dalle ore 20,25 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa. Prologo – L’European Tour si trasferisce in India per la disputa dell’Avantha Masters (14-17 marzo) organizzato in collaborazione con l’Asian Tour. Sul percorso del Jaypee Greens GC, a Greater Noida, saranno due gli italiani in campo, Edoardo Molinari e Lorenzo Gagli con motivazioni ben diverse. Il primo, reduce da quattro tagli in altrettante uscite, ha la necessità quanto meno di cominciare ad andare a premio, mentre Gagli (nella foto) ha ottenuto risultati sicuramente positivi nelle prime sette gare e vuole continuare la striscia favorevole. Infatti, a parte la 54ª posizione nel Nelson Mandela Championship che ha inaugurato la stagione tra diluvi, rinvii, giornate intere in club house e solo 36 buche giocate, si è poi classificato nelle altre sei occasioni tra il 32° posto e il nono (Joburg Open). Nell’ultima uscita è terminato 17° nell’Africa Open. Nel field gli spagnoli Alvaro Quiros e Pablo Larrazabal, gli inglesi Simon Dyson e  Simon Khan, i danesi Anders Hansen e Soren Kjeldsen, il francese Raphael Jacquelin, il portoghese Ricardo Santos, i sudafricani Thomas Aiken e Jbe Kruger, campione uscente. Nutrita la rappresentanza orientale con Mardan Mamat di Singapore, Mohd Siddikur del Bangladesh, con i thailandesi Thongchai Jaidee, Chawalit Plaphol e Boonchu Ruangkit, anziano campione dall’ottimo passato e ora nel Senior Tour, e con gli indiani Jeev Milkha Singh, Shiv Kapur e Jyoti Randhawa. Il montepremi è di 1.800.000 euro. Il torneo su Sky – L’Avantha Masters sarà teletrasmesso in diretta e in esclusiva dalla TV satellitare Sky sui canali Sky Sport 2 e Sky Sport 2 HD con i seguenti orari:  giovedì 14 marzo e venerdì 15, dalle ore 9 alle ore 13; sabato 16 e domenica 17, dalle ore 7,30 alle ore 11,30. Repliche: giovedì 14 e venerdì 15, dalle ore 16, 30 (Sky Sport 2 e 2 HD); sabato 16, dalle ore 13,15 (Sky Sport 3 e 3 HD); domenica 17, dalle ore 13,45 e dalle ore 20,25 (Sky Sport 3 e 3 HD). Commento di Silvio Grappasonni e di Roberto Zappa   I risultati.